Marcelo allontana la Juve: messaggio d'amore per il Real Madrid. Poi l'infortunio

Dopo il gol al Viktoria Plzen il brasiliano ha indicato lo stemma del Real ai tifosi. Brutta entrata, fuori in lacrime: Clasico a rischio

  • A
  • A
  • A

Partita a due facce per Marcelo: il terzino del Real Madrid ha segnato il gol vittoria contro il Viktoria Plzen ma è dovuto uscire - con il Real che aveva esaurito i cambi - dopo un bruttissimo intervento. Il brasiliano, in lacrime, è stato accompagnato fuori dal campo, pur sulle sue gambe. Il Clasico con il Barcellona (domenica ore 16) è a rischio.

IL MESSAGGIO AI TIFOSI
Alla Juventus piace Marcelo, non è una novità: già la scorsa estate se ne era parlato e negli ultimi giorni è riemerso l'interesse, magari con vista sulla finestra di mercato di gennaio. Il terzino brasiliano, però, ha voluto mandare un segnale chiaro al Real Madrid e ai suoi tifosi. Dopo aver segnato il momentaneo 2-0 al Viktoria Plzen con un morbido tocco sotto Marcelo si è rivolto ai tifosi sulle tribune del Bernabeu: mano sul petto a sfregare e indicare lo stemma del Real sulla sua camiseta blanca e un chiaro gesto, "io non vado via, resto qui", indicando con l'indice i tifosi, come a dedicare loro il gol.

Marcelo non ha però concluso il match: una brutta entrata di Ubong Ekpai gli ha provocato una probabile distorsione alla caviglia destra. Marcelo ha dovuto lasciare il campo, in lacrime ma sulle sue gambe, lasciando il Real in 10 in quanto Lopetegui aveva esaurito i cambi. Per il terzino brasiliano il Clasico al Camp Nou col Barcellona è a forte rischio.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments