Juve, Marotta: "Pogba e Morata? No ai cavalli di ritorno, ma esistono eccezioni"

L'ad bianconero però aggiunge: "La valutazioni di mercato che hanno raggiunto rappresentano un miraggio per noi"

  • A
  • A
  • A

Il ritorno alla Juventus di Paul Pogba e Alvaro Morata non è un'ipotesi da scartare. Anzi. Ad aprire ufficialmente uno scenario incredibile è lo stesso Beppe Marotta. Intervistato da Premium pochi minuti prima di Crotone-Juventus, l'ad bianconero non ha escluso il doppio (clamoroso) colpo di mercato: "Non credo ai cavalli di ritorno ma ci sono anche le eccezioni - ha detto Marotta -. Loro sono due grandi professionisti che hanno lasciato un ottimo ricordo ma la valutazioni di mercato che hanno raggiunto rappresentano un miraggio per noi. Higuain è stato preso a 90 milioni? Sì, ma è stato un acquisto straordinario, fatto dopo la cessione di Pogba".

Il mercato, però, può attendere. Il presente, dopo la sfida con il Crotone, è rappresentato dal Napoli. Domenica sera a Torino ci sarà il match scudetto. E all'Allianza Stadium potranno essere presente anche i tifosi napoletani non residenti in Campania. Cosa che invece fu impedita ai sostenitori bianconeri nel girone di andata (al San Paolo, ovviamente). Marotta non ha nascosto la propria insoddisfazione per la decisione presa: "Sì, siamo irritati e l'irritazione nasce da una logica e saggia preoccupazione. Noi vorremmo il pubblico avversario in ogni gara ma la preoccupazione nasce da quello successo negli ultimi anni. Ma le istituzioni hanno garantito grande controllo e ci affidiamo a loro. Non vogliamo fare polemica".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments