TEMPO REALE

Il mercato della Juve live, Benitez blocca Isco. Storari verso Cagliari

Vidal, l'Arsenal ci ripensa. Sarà Neto il vice-Buffon

  • A
  • A
  • A

Marco Storari lascia la Juventus e va al Cagliari. Dopo 5, stupende, stagioni alla Juve da vice-Buffon e presenze mirate (43) con allegati successi, il portiere ha scelto l'isola e il rilancio del club finito in Serie B dopo aver accarezzato l'idea-Fiorentina e lasciato in sospeso l'opzione-Bologna.

Secondo lo spagnolo "AS", Rafa Benitez ha bloccato la cessione di Isco. Il tecnico spagnolo ha parlato al telefono con il trequartista, ribadendogli la stima e garantendogli un certa regolarità di impiego.

Una volta piazzato Storari alla Fiorentina, la Juve ufficializzerà l'ingaggio di Neto, ex portiere proprio della Viola. Il portiere brasiliano sarà il nuovo vice-Buffon.

Nemmeno il tempo di incassare una risposta dalla Juve, che l'Arsenal cambia idea su Vidal e decide di abbandonare la pista che portava al cileno. Lo scrive il Telegraph, secondo cui Wenger lo considera troppo simile a Ramsey e ha per questo deciso di non insistere con i bianconeri.

Paul Pogba per la Juventus ha un prezzo: 80 milioni. E' la base di partenza che il management bianconero ha in testa per imbastire eventualmente l'asta per il 22enne centrocampista francese. Nelle ultime ore - fonte Mundo Deportivo - si sarebbe fatto sotto anche il Chelsea con una proposta che suona più o meno così: 50 milioni e il cartellino di Oscar, il trequartista brasiliano che tanto piace ad Allegri.

Witsel-Milan è una pista che si è raffreddata e allora la Juventus torna alla carica per il centrocampista belga dello Zenit. Il giocatore piace tanto a Massimiliano Allegri che già ai tempi rossoneri lo avrebbe voluto a Milanello.

Il Real Madrid insiste per Leonardo Bonucci. A volere in Blancos il difensore della Juve è Benitez, pronto a tutto o quasi per lui. tanto che l'allenatore spagnolo avrebbe detto alla sua dirigenza di poter inserire nella trattativa anche quell'Isco che piace tanto ad Allegri.

Secondo la stampa inglese il futuro di Erik Lamela sarà sicuramente lontano dal Tottenham. Gli Spurs dopo due stagioni deludenti vogliono cedere l'argentino, e avrebbero già allacciato i primi contatti con la dirigenza bianconera, da sempre interessata al giocatore.

La notizia è clamorosa: la Juventus vuole Kovacic. Beppe Marotta vede nel croato il sostituto naturale di Pirlo. C'è da abbattere la forte rivalità tra le due squadre, come dimostrato dal famoso scambio di mercato Vucinic-Guarin saltato quando tutto sembrava ormai fatto.

Il Southampton starebbe pensando a Ogbonna. Il club inglese per il difensore della Juventus è disposto a spendere 10 milioni di euro. Un altro interesse è sempre quello del Real Madrid per Bonucci.

Cena a Milano con Pogba come portata principale. Ariedo Braida e Beppe Marotta si sono incontrati in zona Marghera, al ristorante Casa Lucia, per una cena che sa molto di mercato. Probabile che si sia parlato di Paul Pogba, il giocatore che il Barcellona vuole a tutti i costi e che la Juve potrebbe cedere ai blaugrana avendo la garanzia di tenerlo a Torino fino al giugno 2016. Intanto Pirlo è arrivato allo Yankee Stadium dove assisterà al derby d New York.

Stretta finale per Pirlo al New York City. Stando a Espn, il centrocampista bianconero firmerà col club americano tra mercoledì e giovedì. Il giocatore ha detto sì a un contratto di un anno e mezzo. Raggiungerà i compagni il 21 luglio e già dopo cinque giorni potrà debuttare in campo contro Orlando City.

In casa Juve continua a tener banco il caso Bonucci. La Juve ha proposto al giocatore un rinnovo ulteriore di due anni, ma la trattativa è in fase di stallo, con il Real sullo sfondo. I Blancos, infatti, sarebbero pronti a offrire 30 milioni alla Juve e quattro a stagione al centrale bianconero. In caso di addio, alla Juve in pole c'è Benatia.

Dopo i colpi in entrata, Marotta sta pianificando anche le uscite da Vinovo. Nel dettaglio i due con le valigie in mano sarebbero Llorente e Coman, per cui i dirigenti bianconeri stanno però studiando una soluzione in prestito. Dopo una stagione in panchina, il francesino ha bisogno di giocare e fare esperienza e, stando a Tuttosport, l'ipotesi più probabile resta sempre quella che porta al Sassuolo. Sulle sue tracce però ci sono anche il Genoa e il Palermo, che potrebbe così fare un piccolo sconto su Dybala.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments