MERCATO INTER LIVE
TEMPO REALE

Mercato Inter: giorni caldi per Skriniar al Psg a meno che Bremer...

Il futuro dello slovacco potrebbe cambiare se non andasse in porto la trattativa con Torino per il brasiliano. Ma è pronto anche Milenkovic

  • A
  • A
  • A

CONCLUSO L'INCONTRO ZHANG-MAROTTA PER BREMER
Si è concluso a metà pomeriggio l'incontro tra Zhang e Marotta per decidere come agire per Bremer. Il dirigente nerazzurro ha cercato di ottenere il via libera economico dal presidente prima di presentarsi dal Torino e provare a chiudere per il difensore brasiliano, fortemente cercato anche dalla Juve.

MILENKOVIC SE SALTA BREMER
Se la trattativa per Bremer non dovesse andare in porto, l'Inter potrebbe giocarsi la carta Nikola Milenkovic. I nerazzurri avevano già bloccato il difensore centrale, ma non era ancora stata avviata la trattativa con la Fiorentina, proprietaria del cartellino.

GIORNI CALDI PER SKRINIAR AL PSG A MENO CHE BREMER...
Si prospettano giorni importanti per l'eventuale cessione di Milan Skriniar al Paris Saint-Germain.Tra oggi e domani il ds del PSG, Luis Campos, avrà un contatto con Marotta e Ausilio. C'è da chiudere una differenza di una decina di milioni (60 la proposta francese, a meno di 70 l'Inter non scende). La fiducia è cresciuta di nuovo, la trattativa potrebbe decollare a breve. A bloccarla potrebbe essere solo il passaggio di Bremer alla Juve: a quel punto il futuro dello slovacco potrebbe cambiare e l'Inter decidere di tenerlo.

SANCHEZ, PARTI AL LAVORO PER LA RISOLUZIONE
Alexis Sanchez blocca il mercato in entrata dell'Inter. L'attaccante cileno ha ancora un anno di contratto a 7 milioni netti a stagione ma non rientra più nei piani di Inzaghi, che lo ha escluso dall'amichevole contro il Monaco. Il giocatore ha rifiutato la buonuscita di 4 milioni e ne chiede 5. Le parti sono al lavoro per trovare una soluzione per l'addio, con il club nerazzurro che potrebbe arrivare ad alzare l'offerta per chiudere il discorso.

PINAMONTI, FORCING ATALANTA
Per Pinamonti si registra una serrata asta tra Atalanta, Monza e Sassuolo. Il giocatore in uscita dall'Inter preferirebbe trasferirsi alla Dea, ma gli altri due club non mollano la presa. Marotta chiede 20 milioni di euro per l'attaccante con l'inserimento di una recompra. Condizioni che l'Atalanta ora potrebbe accettare per superare le concorrenti nella corsa al classe '99. Gallliani avrebbe infatti già un accordo verbale con l'Inter sulla base di un prestito con diritto di riscatto a 20 milioni e controriscatto in favore dei nerazzurri fissato a 30 milioni, ma ancora non sarebbe riuscito a convincere il giocatore.

 

 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti