Inter, via libera per Gabigol

Accettata l'offerta nerazzurra da 25 milioni. Ora decide il giocatore. Il Leicester alza la posta: 27 milioni

  • A
  • A
  • A

Gabigol-Inter, ci siamo. Meglio, siamo a un passo importante, anche se non del tutto decisivo, verso l'attesa fumata bianca. Il cambio deciso di marcia nella trattativa è chiaro: il Santos ha accettato i 25 milioni di euro offerti dai nerazzurri e la palla, a questo punto, passa nelle mani del giocatore che deve decidere se accettare o meno il contratto da 2 milioni netti a stagione messo sul piatto dal club di corso Vittorio Emanuele. In serata dall'Inghilterra la voce: il Leicester di Ranieri offre 27 milioni per Gabigol. E adesso?

L'operazione è stata avallata anche da De Boer, appena approdato sulla panchina dell'Inter ma in contatto con i nerazzurri già da qualche giorno, e si perfezionerà poi a gennaio, quando il giocatore potrà essere a disposizione eventualmente del nuovo tecnico dell'Inter.
Ma veniamo all'offerta: Kia Joorabchian, il potentissimo agente che si è occupato della trattativa a nome dei nerazzurri, ha messo sul piatto 18 milioni per il Santos e 7 per la famiglia del 19enne, proprietaria, insieme al fondo Doyen, di una parte del cartellino. A Gabigol, invece, sono stati offerti 2 milioni di euro netti a stagione cui vanno aggiunti alcuni bonus legati al rendimento.
E proprio quello del contratto è l'ultimo nodo da sciogliere dato che il brasiliano è corteggiato da diversi club e proverà forse un rilancio. L'Inter, in ogni caso, aspetta fiduciosa. Anche perché Kia Joorabchian lavora a stretto contatto con la nuove dirigenza interista.

Fin qui la giornata interista per Gabigol. Poi, verso l'ora di cena, la conferma di certe voci da Laicester. Ovvero un'offerta di 27 milioni per Gabigol, che Ranieri vorrebbe avere con sé. Cosa cambia? Qualcosa cambia...

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments