Inter, Ranocchia ha detto sì alla Sampdoria

In entrata tutto dipende dal futuro di Guarin: occhi su Barba e Zukanovic, sempre calde le piste Soriano e Lavezzi

Ranocchia, Foto LaPresse

Il mercato dell'Inter comincia a prendere forma a partire dalle operazioni in uscita. Andrea Ranocchia ha detto sì alla Samp e a breve sarà a disposizione di Montella. Per i nerazzurri si tratta di una cessione-investimento, in vista di altre trattative in corso con i blucerchiati. In particolare, Ausilio continua a sondare il terreno per Soriano e Zukanovic. Per sostituire Ranocchia piace anche Barba, ma c'è la concorrenza del Napoli.

Il primo tassello del puzzle nerazzurro, dunque, è al suo posto. Fuori dal progetto di Mancini, Ranocchia lascia Milano e riparte da Genova per avere più spazio e convincere Conte a portarlo agli Europei. Una mossa che accontenta tutti: giocatore e club. In chiave mercato, infatti, il passaggio di Ranocchia in blucerchiato potrebbe tornare molto utile all'Inter per chiudere altre due trattative con Ferrero: Soriano e Zukanovic. Il trequartista piace molto a Mancini ed è in cima alla lista dei desideri del tecnico, il bosniaco invece convince per la sua duttilità in difesa e potrebbe risultare molto utile alla causa nerazzurra.

Ma per il reparto arretrato, in casa Inter c'è anche un forte interesse per Barba. L'agente del giocatore si è già fatto avanti con Ausilio, ma sulle tracce del centrale dell'Empoli c'è anche il Napoli e si preannuncia un duello molto serrato su questo fronte tra i due club.

Ad ogni modo, le operazioni in entrata restano sempre legate al futuro di Guarin. Proprio dalla cessione di Fredy, infatti, potrebbero arrivare i soldi necessari per sbloccare le trattative in corso. I cinesi insistono per avere il colombiano, ma resta viva anche la pista Zenit. A 15-17 milioni si potrebbe chiudere. Ma resta sempre l'incognita della volontà del giocatore. Nel frattempo, sempre sul fronte cessioni, il Villarreal ha chiesto Biabiany e l'operazione potrebbe andare in porto. Un altro tassello che consentirebbe all'Inter di monetizzare e continuare a seguire la pista Lavezzi per rinforzare l'attacco.

TAGS:
Mercato
Inter
Ranocchia
Barba
Zukanovic
Lavezzi
Soriano
Guarin
Biabiany