Inter, niente colpi last-minute. Banega a giugno

Santon resta, nessun assalto a Widmer

Banega, foto Lapresse

La sconfitta nel derby non ha dato nessuno scossone al mercato dell'Inter. Eder resta l'unico acquisto della finestra invernale. Il sogno di Mancini di avere Banega sin da subito non si è concretizzato: il centrocampista argentino sosterrà le visite mediche nei prossimi giorni, poi firmerà da giugno un contratto triennale. Nessun movimento importante nemmeno in uscita: restano sia Nagatomo che Santon, e per questo non è partito l'assalto a Widmer. Nessun tentativo nemmeno per Heurtaux. L'unico a salutare è Montoya, finito al Betis.

BANEGA ARRIVA A GIUGNO

Nessuna novità dell'ultima ora. Ever Banega diventerà un giocatore dell'Inter solo a giugno. In mattinata il centrocampista argentino aveva twittato un messaggio in cui mostrava il suo viaggio verso il campo di allenamento del Siviglia. Un chiaro indizio: il suo passaggio in nerazzurro avverrà solo a giugno, quando l'argentino firmerà un triennale. Nelle prossime settimane sosterrà le visite mediche.

SANTON RESTA, WIDMER NON ARRIVA

Nessun movimento sulle fasce. L'Inter conferma Nagatomo e Santon e non dà l'assalto a Widmer. Come confermato dal ds bianconero Giaretta, "l'Inter non ha chiesto ufficialmente Widmer, anche perché noi avevamo già deciso di tenerlo con noi almeno fino a giugno". Resta in nerazzurro anche Nagatomo. Giaretta ha parlato anche di Heurtaux: "No, l'Inter non si è fatta avanti".

SMENTITA TRATTATIVA PER LACROIX

In Svizzera si era parlato di una nuova offerta interista per Leo Lacroix, difensore centrale del Sion. Ma dalla dirigenza dell'Inter, come riportato dal nostro Niccolò Ceccarini a 4-4-2, non sono arrivate conferme in tal senso.

UFFICIALE: MONTOYA AL BETIS

TAGS:
Inter
Mercato
Banega
Widmer
Montoya
Santon
Nagatomo