MANOVRE NERAZZURRE

L'Inter punta decisa su Thuram: il Borussia M'Gladbach chiede 30 milioni

I nerazzurri pronti all'offerta decisiva per l'attaccante francese che ha sorpassato Correa 

  • A
  • A
  • A

Dopo l'ennesimo no dell'Atalanta per Zapata (oltretutto infortunato e assente per almeno un mese), l'Inter ha deciso di cambiare marcia su Marcus Thuram che ora come ora è l'obiettivo numero uno per rinforzare l'attacco nerazzurro. Il Borussia M'Gladbach, proprietario del cartellino del francese, valuta il giocatore almeno 30 milioni (valore della clausala scaduta pochi mesi. L'anno prossimo, invece, ne entrerà in vigore una pari a 45 milioni), l'Inter ha presentato un'offerta iniziale di 22, pronta a salire a 25 più bonus. Tutto fa dunque presumere che un accordo, anche in tempi piuttosto rapidi, possa essere raggiunto. Anche perché il giocatore ha chiesto di essere ceduto, convinto di poter aprire una nuova pagina importante della sua carriera a Milano.

La dirigenza nerazzurra ritiene che Thuram, utilizzato per lo più come esterno sinistro, abbia tutte le caratteristiche per diventare una prima punta: per età, fisico e tecnica il francese  ha tutte le caratteristiche per essere un investimento in prospettiva molto interessante. Non è tuttavia stata abbandonata la pista Correa (sul laziale c'è anche l'Everto, ma il Tucu ha fatto sapere di voler aspettare ancora l'Inter) ma la richiesta del patron biancocelese Lotito è considerata esorbitante: l'Inter resta ferma alla valutazione fatta già da tempo, non superiore ai 30 milioni. Ma al momento è Marcus Thuram a essersi preso la pole nella graduatoria nerazzurra. Detto questo, con Pinamonti in uscita e Alexis Sanchez alle prese con continui problemi fisici, non si può escludere che nell'ultima settimana di mercato l'Inter non faccia un nuovo tentativo per Insigne in caso di rottura definitiva con il Napoli.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments