Inter, Ausilio: "Gabigol? Sta crescendo, presto potrà regalare sorprese positive"

Il ds nerazzurro: "Pioli nostro presente e futuro. Banega è intoccabile"

  • A
  • A
  • A

Pioli, Gabigol, Banega. Temi caldi per Piero Ausilio, ds dell'Inter, anche nell'immediata vigilia di un match di campionato delicato come quello con il Genoa. Ma il mercato non si ferma mai e il dirigente nerazzurro non si sottrae così alle domande di Premium Sport: “Le voci su Simeone? Noi abbiamo Pioli e, a differenza di quello che si può immaginare, stiamo programmando con lui. È giusto lavorare così, tutto il resto fa parte dello show".

"Tutte queste voci che si rincorrono a volte fanno ridere, a volte danno fastidio, ma comunque non ci spostano di un millimetro" ha continuato Ausilio. "Su Gabigol non abbiamo ancora preso una decisione: siamo d'accordo con il mister che la rosa vada sfoltita, ma i nomi li valuteremo a gennaio. Gabigol sta crescendo e migliorando: magari tra poco potrà anche esserci qualche sorpresa positiva. Ci vuole calma: guardate l'esperienza con Coutinho o quella del Milan con Suso. Sembravano dei giocatori inadatti e invece ora sono dei top player: quando c'è la qualità ci vuole pazienza e Gabigol il talento ce l'ha. Se valuteremmo un'eventuale offerta per Banega? Basta che un giocatore vada in panchina una volta e subito si parla di cessione: Banega sta facendo un buon lavoro e penso che possa fare meglio, come tutti i compagni. In futuro vogliamo inserire sempre più italiani, per creare uno zoccolo duro”.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments