IL RINFORZO

Inter, arriva l'erede di Hakimi: fatta per Dumfries, è a Milano

Dopo aver incassato il sì del giocatore, i nerazzurri hanno convinto anche il Psv

  • A
  • A
  • A

L'Inter si prepara ad accogliere l'erede di Hakimi. I dirigenti nerazzurri hanno messo le mani su Denzel Dumfries che è già atterrato a Milano. Dopo aver raggiunto un accordo con l'esterno olandese, Marotta & Co. sono riusciti infatti a convincere anche il Psv ad accettare un'offerta da 12,5 milioni di euro più 2 di bonus. Cifra che ha dato una svolta all'affare, accontentando tutti e accelerando i tempi della trattativa. Dopo le visite mediche previste per venerdì, arriverà la firma: "Sono pronto, affamato e felice" ha commentato a Linate.

Getty Images

Vedi anche Inter, Dzeko è il dopo Lukaku: il bosniaco a Milano per visite e firma, si attende l'annuncio inter Inter, Dzeko è il dopo Lukaku: il bosniaco a Milano per visite e firma, si attende l'annuncio

Dopo le pesanti manovre in uscita e l'arrivo di Dzeko, dunque, l'Inter piazza un altro colpo in entrata. Dal Psv arriva una pedina fondamentale per riempire il vuoto lasciato dalla cessione di Hakimi al Psg e lanciare anche un messaggio importante all'ambiente e alla squadra. 

Con l'acquisto di Dumfries da una parte i nerazzurri coprono la corsia destra e dall'altra continuano a lavorare per fornire a Simone Inzaghi una rosa completa e competitiva. L'arrivo del laterale olandese, infatti, non sembra escludere quello di Nandez, desideroso di vestire la maglia nerazzurra, ma alle prese con un complicato braccio di ferro col Cagliari. 

 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments