Frank de Boer lascia l'Ajax: Inter alla finestra

Il tecnico olandese è un vecchio pallino di Thohir: è lui la prima scelta se Mancini dovesse lasciare i nerazzurri

Frank de Boer, Foto Afp

Una notizia di mercato muove le acque in casa Inter sul fronte allenatore. Dopo cinque anni e mezzo, Frank de Boer ha infatti rescisso il contratto con l'Ajax, attirando le attenzioni dei dirigenti nerazzurri. Il tecnico olandese piace molto a Thohir e il suo addio ai Lancieri non è passato inosservato alla Pinetina. Se i continui dubbi di Mancini dovessero alla fine sfociare in un divorzio con l'Inter, il nome di Frank de Boer ora sembra essere salito in cima alla lista dei desideri nerazzurri.

Al momento siamo ancora nel campo delle ipotesi. Il Mancio, infatti, è ancora ben ancorato alla panchina dell'Inter. A giugno però, tutto potrebbe cambiare nel giro di pochi giorni. Soprattutto se il tecnico di Jesi, sempre più titubante sul futuro del progetto nerazzurro, deciderà di cambiare aria. Un addio che l'Inter potrebbe anche aver già messo in programma, soprattutto dopo che si è liberato Frank De Boer. In passato Thohir infatti non ha mai nascosto la sua ammirazione per l'olandese e la sua candidatura, dunque, adesso sembra molto concreta per il futuro.

Il 45enne ex giocatore di Ajax e della nazionale orange è arrivato sulla panchina dei Lancieri come successore di Martin Jol, il 6 dicembre 2010, e ha guidato la squadra al titolo nei campionati 2011, 2012, 2013 e 2014, aggiudicandosi anche la Supercoppa d'Olanda nel 2013. Un cammino importante, bruscamente interrotto domenica con la beffa contro il Graafschap. "Dopo aver vinto quattro scudetti di fila della stagione 2014/2015 è stata una delusione, avremmo voluto riscattarci in questa stagione e abbiamo fatto di tutto per raggiungere l'obiettivo - ha dichiarato il tecnico, annunciando il divorzio con l'Ajax -. Purtroppo non è andata come tutti speravamo e ci aspettavamo". "Ho cominciato a capire che era il momento per qualcos'altro", ha aggiunto. Forse sta aspettando l'Inter.

TAGS:
Ajax
Inter
Frank de Boer