Conte, accordo di massima con il Chelsea

Il ct azzurro e il club si aggiorneranno ad aprile: sul tavolo un biennale da 16 milioni

Conte, Foto LaPresse

Il futuro di Antonio Conte è ancora tutto da decidere, ma dall'Inghilterra arrivano voci sempre più insistenti su un'intesa di massima tra il ct azzurro e il Chelsea per la prossima stagione. Al momento il tecnico non ha ancora deciso se abbandonare la guida della Nazionale, rimandando ad aprile ogni discorso col club inglese. In lizza c'è anche Simeone. E per la panchina dei Blues pare proprio che sarà una lotta a due.

Al momento non è stata presa ancora alcuna decisione da ambo le parti. Ma le indiscrezioni su un'intesa di massima tra il Chelsea e Conte ormai sono all'ordine del giorno. Sul tavolo, stando a TMW, ci sarebbe un biennale da 16 milioni di euro. Un contratto importante per il ct azzurro, con la possibilità di confrontarsi con la Premier e dimostrare tutto il suo valore in un top club. Un progetto molto intrigante, il cui appeal dipenderà anche dal complicato feeling dell'ex tecnico bianconero con la Nazionale.

Ma Conte non è l'unico allenatore nel mirino dei Blues. In società, infatti, in molti starebbero spingendo anche per la pista Simeone. Anche nel suo caso però tutto è stato rimandato ad aprile. L'impressione è che la lotta per guidare il Chelsea ormai sia stretta soltanto a questi due nomi. Conte da una parte e Simeone dall'altra. Con gli Europei sullo sfondo e un futuro ancora tutto da scrivere. 

TAGS:
Antonio Conte
Chlesea