Milan, rebus Honda: rinnovo possibile, ma dipende dal prossimo tecnico

Il giapponese è in scadenza di contratto nel 2017 e a giugno parlerà con Galliani

Milan, rebus Honda: rinnovo possibile, ma dipende dal prossimo tecnico

Keisuke Honda sta vivendo una stagione importante con Sinisa Mihajlovic in panchina. Protagonista in rossonero, lo è stato anche con il Giappone, andando in gol nel 5-0 rifilato alla Siria. Ma il suo futuro in rossonero è ancora un'incognita: il suo contratto scade nel 2017 e a giugno vedrà Adriano Galliani. il rinnovo è possibile ma molto dipende da chi sarà il nuovo allenatore, in caso di non conferma in estate di Mihajlovic.

In caso di addio, il Milan potrà fare un'importante plusvalenza: Honda era arrivato a parametro zero dal Cska Mosca. Ma in via Aldo Rossi nessuno vuole privarsi del suo giocatore, pedina fondamentale dell'11 titolare del tecnico serbo. Però, Honda non vuole rischiare di perdere il posto e il nome del prossimo allenatore sarà importante per capire quanto ancora potrà dare a questo Milan. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.

TAGS:
Mercato
Calcio
Milan
Honda
Rinnovo