L'IPOTESI

Formula E, nuovo calendario: a Valencia le gare di Cina e Roma?

Il piano era già stato preparato ma anche in Spagna la situazione coronavirus è in evoluzione

  • A
  • A
  • A

La Formula E sta pensando di ridisegnare il  calendario per far fronte alle cancellazioni delle gare di Sanya e Roma. Al momento manca ancora l'ufficialità, ma i due E-Prix potrebbero essere recuperati a porte chiuse nel weekend del 4-5 aprile sul circuito Ricardo Tormo di Valencia. Scelta favorita dal fatto che tutte le monoposto si trovano già in Spagna, rientrate dalla gara di Marrakech del 29 febbraio. Le gare dovrebbero svolgersi in orario pomeridiano.

Dopo aver cancellato le gare di Sanya e Roma per il coronavirus e quella di Hong Kong per colpa degli scontri nel Paese, Agag sta cercando di fissare un doppio appuntamento in Spagna anche se la situazione coronavirus consiglia di mantenere la prudenza, visto anche quanto accaduto nel calcio. Il circuito di Valencia di sicuro rappresenterebbe una buona occasione per far fronte all'emergenza senza grandi spostamenti per i team.

Calendario alla mano, inoltre, resta poi da valutare l'idea di raddoppiare eventualmente anche gli appuntamenti a Berlino e New York. Ma tutto dipenderà da come si evolverà la situazione mondiale. Anche l'E-Prix di Parigi del 18 aprile, infatti, è in forte dubbio e non si possono escludere altre cancellazioni. 

Vedi anche Roma: il coronavirus cancella (per ora) la Formula E Formula E Roma: il coronavirus cancella (per ora) la Formula E

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments