FORMULA E COUNTDOWN

Formula E, la situazione di piloti e costruttori verso il gran finale

Da Costa comanda la classifica davanti a Evans e Sims. BMW pressa la DS Techeetah

  • A
  • A
  • A

L'attesa è finita: settimana prossima ripartirà il campionato di Formula E dopo lo stop per il lockdown. Un gran finale che si svolgerà a Berlino con sei gare (stesso circuito ma tre tracciati differenti) in soli nove giorni, dal 5 al 13 agosto, tutte in diretta streaming su Sportmediaset.it: una prova di forza fisica e resistenza mentale che potrebbe mescolare le carte dopo i risultati delle prime cinque gare, con la classifica che vede Da Costa e la Techeetah davanti a tutti.

Il portoghese, dopo un avvio da incubo, ha inanellato una vittoria e due secondi posti tra Cile, Messico e Marocco mettendo un discreto margine su Evans e Sims. Contando pure Gunther abbiamo comunque quattro piloti in 22 punti, una situazione incertissima in piena tradizione Formula E, ecco perché sarà avvantaggiato chi troverà prima il feeling giusto con il circuito e soprattutto la giusta concentrazione dopo mesi di simulatore.

Dietro, pronti ad approfittarne, Di Grassi che è risultato molto costante con l'Audi anche se mai veramente pericoloso oltre a Vandoorne e Mortare. Male Vergne, fermo a 31 punti e molto distante dal compagno Da Costa: il due volte campione del mondo è chiamato alla riscossa.

Serrata anche la lotta tra costruttori con la DS Techeetah che guida con otto punti sulla BMW, la scuderia tedesca è avvantaggiata dall'ottimo ritmo dei due piloti mentre i cinesi soffrono la stagione no di Vergne. Più staccate Jaguar, Nissan e Mercedes. A fondo classifica l'esordiente Porsche che però ha dichiarato di voler rapidamente migliorare, sin da Berlino.

TUTTI I RISULTATI E LE CLASSIFICHE
LO SPECIALE FORMULA E

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments