UFFICIALE

Formula E, la Porsche annuncia Da Costa

L'esperto pilota portoghese affiancherà Wehrlein a partire dalla stagione 9: "Non vedo l'ora di iniziare a vincere con loro"

  • A
  • A
  • A

E' iniziato il valzer dei volanti in Formula E. Il giorno dopo la chiusura del campionato a Seoul, la Porsche ha annunciato l'ingaggio di Antonio Felix Da Costa. A partire dalla prossima stagione, quella del debutto delle Gen3, il 30enne portoghese correrà al fianco del riconfermato Pascal Wehrlein, prendendo il posto di André Lotterer. Da Costa è uno dei piloti più esperti al volante delle monoposto elettriche, avendo corso fin dalla gara d'esordio nel 2014. E' stato campione nel 2019-2020 con la DS Techeetah  e nel suo palmares ci sono 7 vittorie, 16 podi e 8 pole position nei 96 E-Prix disputati.

Vedi anche Dal flop nei Gran Premi al top della Formula E: la rivincita iridata di Vandoorne Formula E Dal flop nei Gran Premi al top della Formula E: la rivincita iridata di Vandoorne La Porsche arriva da una stagione al di sotto delle aspettative, chiusa con il settimo posto nella classifica costruttori, mentre il migliore dei suoi piloti è stato Wehrelin, decimo con la vittoria in Messico, unico podio della stagione del team tedesco. Solo dodicesimo Lotterer. Per questo si è deciso di puntare su un pilota esperto come Da Costa, sperando che li aiuti a scalare la classifica.

“È come un sogno che si avvera. Non vedo l’ora di iniziare e vincere gare per questa squadra. Sono stato battuto da una Porsche molte volte nella mia carriera, e non solo in Formula E, quindi so che fanno di tutto per vincere. È nel Dnd del marchio. Condivido la stessa ambizione e non vedo l’ora di legare con il team e lavorare insieme per garantire un inizio di successo nell’era Gen3″, ha detto Da Costa, che nella sua bacheca ha anche una vittoria alla 24 Ore di Le Mans.

Felice dell'accordo è anche Thomas Laudenbach, vicepresidente di Porsche Motorsport. “Sono lieto che Da Costa sia entrato a far parte del team. Ha un’incredibile abilità come pilota e ha dimostrato più volte di essere un vincente, non solo in Formula E. Lo stimiamo molto come pilota e per i suoi meriti come persona. È un ragazzo entusiasta che si adatta perfettamente a noi e alla famiglia Porsche Motorsport. Sono sicuro che lotteremo insieme per vittorie e titoli negli anni a venire“, le sue parole.

 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti