E-PRIX MARRAKECH

Formula E, E-Prix Marrakech: super Da Costa, Vergne torna sul podio

Sorride la DS Techeetah che porta a podio i suoi due piloti. Grande rimonta anche per Mitch Evans.

di
  • A
  • A
  • A

Antonio Felix Da Costa trionfa a Marrakech diventando il quinto pilota diverso a trionfare negli altrettanti E-Prix della stagione. Il portoghese, partito in pole position, precede la Bmw di Max Gunther ed il compagno di squadra Vergne che, dall'undicesima posizione, rimonta e guadagna il primo podio della stagione. Rimonta mozzafiato anche per Mitch Evans che si piazza sesto alle spalle della Venturi di Edo Mortara.

Dopo aver ottenuto la prima pole stagionale, Da Costa fa tutto bene a Marrakech riuscendo a resistere alle sportellate di Gunther. Il portoghese, al termine di una gara ben gestita dalla scuderia franco-cinese DS Techeetah, prosegue il suo momento d'oro ottenendo il terzo podio di fila dopo gli E-Prix di Cile e Messico. Una rivincita per il pilota DS Techeetah che l'anno scorso, su questa stessa pista, si rese protagonista di un clamoroso incidente con l'ex compagno di squadra Sims che buttò all'aria una possibile doppietta per Bmw.

Gunther ci prova come può, a metà gara riesce anche superare Da Costa, ma poi deve far fronte ad un super Vergne che ha dato vita ad una rimonta da applausi. Partito dall'undicesima posizione, il campione del Mondo in carica beffa Mortara e Buemi usando bene gli attack mode a disposizione riuscendo a guadagnare il primo podio stagionale. Doppietta dunque per DS Techeetah, sorrisi per JEV che sembra mettere alle spalle l'incubo di avvio stagione: ora il francese può guardare con più fiducia al prosieguo del campionato.

Menzione particolare anche per Mitch Evans che, partito dall'ultima posizione dopo la strategia disastrosa in qualifiche, riesce a piazzarsi sesto andando clamorosamente a punti. La lotta serrata con Sims, che lo ha preceduto fino all'ultimo giro prima del ritiro, vede sorridere il pilota Jaguar che in ottica classifica generale riesce a limitare i danni di una qualifica da dimenticare. Il neozelandese, al termine della gara, cede infatti il posto di leader proprio ad Antonio Felix Da Costa (avanti ora di 11 punti sul neozelandese, a +21 dal terzo Sims).

Quarto posto per la Nissan di Buemi che precede la Venturi di Mortara, mentre André Lotterer non riesce ad andare oltre l'ottavo posto. Undicesima posizione per il giovane Nyck De Vries che, nonostante la penalità (drive through) ottenuta ad avvio gara, riesce nella rimonta dalla posizione numero 23. Momento nero per Stoffel Vandoorne che, dopo il ritiro di Città del Messico, in Marocco chiude al quindicesimo posto davanti Calado e Felipe Massa.

Vedi anche E-Quiz, il concorso di Sportmediaset sulla Formula E Formula E E-Quiz, il concorso di Sportmediaset sulla Formula E

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments