Un thailandese in F1: la Toro Rosso sceglie Albon

Il 22enne affiancherà Daniel Kvyat nel Mondiale 2019

  • A
  • A
  • A

Un thailandese sbarca in Formula 1: Alexander Albon ha firmato con la Toro Rosso. Il 22enne, reduce da due stagioni in Formula 2, è pronto al grande salto e la scuderia di Faenza gli ha dato fiducia affiancandolo a Daniel Kvyat nel Mondiale 2019 non riconfermando Brandon Hartley. Il giovane, con passaporto inglese visto che è nato a Londra, non vede l'ora di iniziare: "È una sensazione incredibile. Nel 2012 sono stato scartato dalla Red Bull e ho lavorato molto duramente: ora mi è stata concessa questa seconda opportunità".

Albon non è il primo pilota thailandese in F1 perché dal 1950 al 1954 ci fu Bira (Birabongse Bhanutej Bhanubandh) che corse nel Mondiale al volante di Maserati, Simca-Gordini e Connaught.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments