Marchionne, Ferrari listata a lutto e bandiera a mezz'asta

A Budapest Vettel, Raikkonen e tutto il team con il lutto. Anche le vetture listate, nessun ferrarista parlerà in conferenza stampa

  • A
  • A
  • A

Gli uomini della scuderia Ferrari che prendono parte al weekend della Formula 1 nel Gran Premio d'Ungheria hanno il lutto al braccio dopo la morte del numero uno di Fca e presidente della casa di Maranello Sergio Marchionne. Nel motorhome Ferrari installato sul circuito di Budapest la bandiera è a mezz'asta, mentre probabilmente anche le monoposto guidate da Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen saranno listate a lutto.

La Federazione automobilistica internazionale (Fia) ha poi dispensato in segno di rispetto e vicinanza per la morte di Marchionne la scuderia Ferrari dal dover effettuare interviste ufficiali. Quindi Raikkonen non parlerà nella consueta conferenza Fia e nemmeno il team principal Maurizio Arrivabene domani. Lo stesso Vettel non parlerà. Entrambi sono giunti sul circuito con una banda nera al braccio.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments