Kubica resta in F1: sarà terzo pilota dell'Alfa Romeo

Il polacco ha portato in dote e un nuovo sponsor e si occuperà dei collaudi: "Voglio aiutare la squadra a crescere"

  • A
  • A
  • A

Nonostante la difficile stagione con la Williams, Robert Kubica anche nel 2020 sarà un pilota di F1. Non un titolare, ma ricoprirà il ruolo di terza guida e collaudatore dell'Alfa Romeo al fianco di Raikkonen e Giovinazzi. L'annuncio è arrivato a Capodanno insieme a un nuovo sponsor, l'azienda polacca del settore petrolifero PKN Orlen portata dallo stesso 35enne di Cracovia, che trasformerà il nome della scuderia in Alfa Romeo Racing Orlen. 

Vedi anche Kubica, occasione riscatto nel DTM con la Bmw Altri motori Kubica, occasione riscatto nel DTM con la Bmw “Sono davvero felice di iniziare questo nuovo capitolo della mia carriera, mentre mi unisco ad Alfa Romeo Racing Orlen. Questa squadra occupa un posto speciale nel mio cuore e sono felice di vedere alcuni volti ancora qui dai miei anni a Hinwil (sede della Sauber da cui è rinata l'Alfa). Il tempo e le circostanze sono ovviamente diversi, ma sono convinto che troverò la stessa determinazione e la stessa fame per riuscire. Non vedo l’ora di aiutare Alfa Romeo Racing Orlen a fare il prossimo passo avanti”, ha detto.

Kubica, comunque, è intenzionato ad avere un programma di corse vero e per questo spera di riuscire a trovare un volante, quello della Bmw, nel DTM, il campionato turismo tedesco.

Vedi anche F1, Kubica conferma l'addio alla Williams e Bottas punge: "Voglio un mondiale, ma non come Rosberg" Formula 1 F1, Kubica conferma l'addio alla Williams e Bottas punge: "Voglio un mondiale, ma non come Rosberg"

 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments