Rosberg: "Vettel è più forte mentalmente di Hamilton"

Il campione del mondo in carica: "Il Mondiale è ancora aperto"

Rosberg: "Vettel è più forte mentalmente di Hamilton"

Un giudizio che sicuramente scuoterà il paddock. Nico Rosberg si è "schierato" dalla parte di Sebastian Vettel: "È leggermente superiore sul piano mentale a Lewis Hamilton". Il tedesco, campione del mondo in carica, si gode lo spettacolo da spettatore: "La corsa per il titolo è incredibile. Purtroppo per Seb sta girando tutto male, ma in questo caso le cose possono cambiare rapidamente. Lewis sta mostrando grande concretezza, ma penso che Vettel sia leggermente superiore sul piano mentale. Ha la capacità di non perdere la concentrazione e da adesso in poi non ha più nulla da perdere. Lewis dovrà stare attento a non perdere la bussola, sentendosi già il vincitore".

Nico è stato compagno di Hamilton e quindi lo conosce alla perfezione: "È un pilota molto sensibile alle emozioni e talvolta si lascia distrarre. Basti ricordare il caso dell’anno scorso, quando litigò con alcuni giornalisti per il video su Snapchat. Ha perso energie in un momento decisivo della stagione e questo l’ha pagato. Quando si corre a livelli così elevati anche i più piccoli dei fattori possono fare la differenza".

Il pronostico è comunque per Lewis: "Alla fine secondo me vincerà Hamilton il campionato, ma tutto dipenderà da lui. I risultati del Giappone ci hanno privato di un finale di stagione davvero emozionante. Da spettatore neutrale è stato un peccato".

TAGS:
Formula 1
Rosberg
Hamilton
Vettel

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X