F1 Ungheria, Hamilton: "Orgoglioso di me stesso"

Il britannico della Mercedes: "Spero solo che i tre punti di oggi non siano decisivi..."

  • A
  • A
  • A

Lewis Hamilton si sforza di cercare i lati positivi nel suo quarto posto in Ungheria: "Personalmente sono contento della mia prestazione e sono orgoglioso di me. Lasciar passare Valtteri nel finale? Felice di averlo fatto, siamo un gran team e lo abbiamo dimostrato. Spero solo che alla fine della stagione non ci siano tre punti tra me e Sebastian in classifica...". Bottas, da parte sua, ringrazia il compagno: "Ha mantenuto la parola".

Lewis, in ogni caso, non è certo entusiasta della sua domenica all'Hungaroring: "Ho lavorato davvero duro per avvicinarmi alle Ferrari e superarle, peccato che qui non si può proprio superare, in altre piste magari ce l'avrei fatta. Poi dover rallentare sette secondi per farmi sorpassare è stato difficile...Ringraziare Valtteri per avermi fatto provare a prendere le Rosse? Gli ho lasciato il terzo posto, direi che è sufficiente".

Bottas analizza così la sua gara: "Il passo era buono, ma le posizioni di partenza non ci hanno permesso di fare molto di più". Alla fine poi è stata davvero dura, c'era tanto traffico".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments