F1, Whiting risponde ad Hamilton: "Nessun trucco per la Ferrari"

La Fia: "Conosciamo molto bene la vettura e ne siamo felici"

  • A
  • A
  • A

"Caro Hamilton, la Ferrari non è truccata...", questo in estrema sintesi il concetto espresso dalla Fia con il direttore di corsa e delegato tecnico Charlie Whiting. La presa di posizine ufficiale del massimo organo automobilistico arriva dopo le parole pronunciate da Hamilton, a caldo, al termine del GP di Spa vinto da Sebastian Vettel: "La Ferrari deve aver trovato qualche trucco sulla sua macchina".

Frecciata che si riferiva alla velocità della rossa sul circuito belga, impossibile da raggiungere per la Mercedes in rettilineo. Troppo tardiva la correzione per smontare il caso: "Non intendevo dire qualcosa di illegale, ma un aggiornamento o qualcosa di vantaggioso che consente loro di andare più forte".

Parole che hanno fatto discutere, un'insinuazione che non è piaciuta a molti. Charlie Whiting, però, si è fatto una risata: "Sono piuttosto divertito perché noi sappiamo molto della monoposto Ferrari e non c'è modo che Lewis possa invece sapere alcunché della rossa. Loro stanno facendo un buon lavoro al momento e la Mercedes deve provare a contrastarlo, no? Quel commento di Lewis dice nulla, se non che la Ferrari ha qualcosa sulla macchina che le sta dando delle buone prestazioni, ed è un 'qualcosa' di cui tutti noi, come Fia, siamo al corrente e di cui siamo felici". Caso risolto e appuntamento a Monza quando a spingere ancora di più la Ferrari sarà la passione dei tifosi.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments