VERONA

Verona, furia Tudor: "L'arbitro ci ha tolto la possibilità di rimontare"

Il tecnico degli scaligeri polemico dopo il ko interno col Napoli: "Il secondo giallo a Ceccherini non esiste"

  • A
  • A
  • A

"Mi dispiace per il rosso, il secondo giallo a Ceccherini non esiste. Stavamo spingendo per rimontare e mi dispiace che l'arbitro ci abbia tolto questa possibilità". Igor Tudor è una furia dopo il ko del Bentegodi contro il Napoli e punta il dito in particolare contro la direzione di gara di Doveri ("Non mi è piaciuta"), che a 15' dal termine, col Verona che aveva appena accorciato le distanze, ha espulso il numero 17 gialloblù per un involontario tocco di mano a metà campo (nel finale espulso anche Faraoni per proteste). 

"Bisogna chiedere all'arbitro, sono queste famosissime interpretazioni che piacciono a loro. Che pericolo c'è a sessanta metri dalla porta? Lasciamo perdere, mi sono già espresso a riguardo", ha aggiunto in conferenza stampa Tudor, che pensa già alla prossima sfida con l'Empoli: "Ci mancano quattro quinti, dovremo inventarci qualcosa. Ci sono tante assenze: Lasagna, Ceccherini, Veloso, Retsos... Ci inventeremo qualcosa".

"Il Napoli è venuto a pressare alto, ma è una cosa che hanno già fatto in passato - ha continuato il tecnico analizzando la sconfitta dei suoi - Nel secondo tempo stavano calando e noi stavamo iniziando a controllare la gara. Il rosso poi ha chiuso la partita". 

"Abbiamo fatto una buona gara - ha concluso Tudor - Ma loro sono stati più bravi. Abbiamo preso due gol da rimessa laterale..."

Vedi anche Napoli, Spalletti: "Dopo il Milan è stata durissima. Scudetto? Possiamo ancora inserirci" napoli Napoli, Spalletti: "Dopo il Milan è stata durissima. Scudetto? Possiamo ancora inserirci"

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti