Serie B: la Pro Vercelli strappa un pari a Como

Importante 1-1 in chiave salvezza per i piemontesi, i lariani invece sono sempre più vicini alla retrocessione

  • A
  • A
  • A

Finisce 1-1 la sfida salvezza della 35esima giornata di Serie B tra Como e Pro Vercelli: al Sinigaglia succede tutto in due minuti, con la rete di Cristiani che porta avanti i lariani al 29' e i piemontesi che pareggiano al 31' con Marchi. Il Como sale a 28 punti ma resta ultimo ed è sempre più vicino alla retrocessione; la Pro Vercelli invece aggancia Latina e Lanciano a quota 39 e fa un passettino verso una salvezza che resta comunque complicata.

Il Como parte meglio ma nei primi dieci minuti non riesce ad essere concreto dalle parti di Pigliacelli. L'osservato speciale Simone Ganz, fresco di accordo con la Juve, ci prova due volte, prima con una girata dal limite neutralizzata dal portiere ospite e poi con una rovesciata che termina alta. I lariani si spengono col passare dei minuti e la Pro Vercelli cresce di conseguenza rendendosi pericolosa prima con un colpo di testa di Scavone e poi con Malonga, che all'11' viene chiuso da un intervento provvidenziale di Giosa. Al 29', alla prima vera occasione, i lariani passano: bella discesa di Marconi sull'out di destra, cross pennellato in mezzo e per Cristiani risulta facile trafiggere Pigliacelli. Il vantaggio dei comaschi dura però appena due minuti; infatti la Pro trova l'immediato 1-1 grazie a Marchi, bravo a capitalizzare un assist di Castiglia. Nell'ultimo quarto d'ora succede poco e la prima frazione termina così all'insegna dell'equilibrio.

La ripresa si apre con una bella incursione di Bessa, che al 47' salta un paio di uomini ma si lascia ipnotizzare da Pigliacelli. Al 54' è ancora Marconi ad innescare Ganz, ma la girata della punta termina a lato. Al 61' Marchi fallisce la doppietta personale calciando malamente fuori da posizione defilata. Al 64' è ancora Bessa ad assistere Ganz: la conclusione di prima intenzione della punta sfiora soltanto l'incrocio della porta ospite. Al 69' Bessa inventa ancora, ma Ganz fallisce la più facile delle conclusioni ciccando la deviazione a un metro dalla porta sguarnita. Cinque minuti più tardi Ganz traveste i panni dell'assist man per Gerardi, che salta anche Pigliacelli ma colpisce il palo. Il Como ci prova in tutti i modi, ma la Pro Vercelli, pur soffrendo oltre ogni ragionevole aspettativa, regge e tiene il pari fino al termine. Il Como ottiene così un punto dal sapore amaro e vede affievolirsi ulteriormente le speranze di permanenza in serie B. La squadra di Foscarini, dal canto suo, strappa un pareggio con una prestazione deludente che le permette comunque di agganciare a quota 39 Lanciano e Latina. Nella prossima gara i lariani faranno visita al lanciatissimo Bari, mentre la Pro Vercelli ospiterà la Salernitana in una gara decisiva in chiave play-out.