Serie B: Frosinone in vetta, 0-0 con la Cremonese

I ciociari inaugurano il Benito Stirpe con un pareggio e superano Perugia, Palermo e Avellino salendo a quota 14

Serie B: Frosinone in vetta, 0-0 con la Cremonese

Nel posticipo della settima giornata di Serie B, il Frosinone non va oltre lo 0-0 contro la Cremonese, ma sale comunque in vetta a quota 14. Nel primo match ufficiale in un Benito Stirpe in festa, la migliore occasione per i ciociari è il colpo di testa di Dionisi sulla traversa al 33'. Nel secondo tempo, ci provano soprattutto Gori, Ciano e Sammarco , ma gli ospiti resistono. Con questo pareggio, invece, gli uomini di Tesser salgono a quota 9.

All'esordio al Benito Stirpe, il Frosinone cerca subito di imporre il gioco, di fronte ad un pubblico in clima di festa. La prima occasione è proprio per i padroni di casa, e arriva al 14': Krajnc ci prova con il colpo di testa da corner, ma la conclusione è debole e Ujkani controlla senza problemi. La Cremonese, però, risponde subito: destro dalla distanza di Arini al 20', con Bardi che blocca facilmente la sfera. Gli ospiti non si lasciano schiacciare, con un ottimo possesso palla e buona proposizione offensiva. Al 24' ci riprova Ciano con il destro, con il portiere ospite che respinge. Sul susseguirsi dell'azione, Dionisi prova un tiro che diventa un cross, non sfruttato da Soddimo in scivolata per questione di millimetri. La Cremonese ribatte colpo su colpo e sfiora il vantaggio con il sinistro a giro di Pesce. Al 31', Mokulu trova il gol, ma la rete è giustamente annullata per fuorigioco. Al 33', la più grande occasione del primo tempo: punizione e colpo di testa di Dionisi che scheggia la traversa. Sei minuti dopo, continua ad andare vicino al gol il Frosinone, ma ancora il numero 18 non dà il giro giusto al pallone con una conclusione costruita da Terranova sugli sviluppi di corner.

La ripresa è tutta a vantaggio dei padroni di casa. Il primo ad andare vicino al vantaggio, sugli sviluppi di calcio di punizione, è Ariaudo, ma Ujkani interviene. Il portiere della Cremonese ingaggia poi un duello a distanza con Gori. Il centrocampista sfiora il gol prima al 66' con il sinistro, poi al 68' con il destro. Nel primo caso, il pallone finisce fuori di poco, mentre sul secondo è attento il numero 27 ospite. I ciociari dominano, e vanno vicini al gol anche al 71' con Soddimo, ma il suo destro in area, seppur angolato, è debole, e favorisce un'altra parata di Ujkani. Nel finale, il numero 10 di casa va vicino a regalare il primo gol e la prima gioia al Benito Stirpe, ma il suo tiro in area piccola viene deviato sulla linea da Canini. Sulla punizione alta di Ciano al 95' si conclude il match. Un punto comunque prezioso per il Frosinone, che stacca Avellino, Perugia e Palermo e vola in vetta alla classifica a quota 14, a +1 sulle inseguitrici. Da quando la Serie B è a 22 squadre, questo punteggio è il più basso per una capolista dopo 7 giornate. Pareggio che, invece, permette alla Cremonese di staccare la Salernitana e salire a quota 9, agganciando Bari, Brescia ed Entella.

TAGS:
Serie B
Frosinone
Cremonese

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X