Serie B, Frattini accorcia i tempi: in settimana si decide sui ripescaggi

Il presidente del Collegio di Garanzia del Coni lo ha annunciato con una serie di tweet sul proprio profilo ufficiale

  • A
  • A
  • A

Non bisognerà attendere ancora molto per conoscere il futuro della serie B. Già in settimana il Collegio di Garanzia del Coni si riunirà per esprimersi di nuovo sul formato della cadetteria e sulle norme per i ripescaggi a seguito della sentenza del Tar del Lazio che ha accolto il ricorso presentato da Pro Vercelli e Ternana riaprendo quindi il caso. Ad annunciarlo è stato il presidente del Collegio Franco Frattini con una serie di tweet pubblicati sul suo profilo ufficiale: l'obiettivo è quello di stringere i tempi e giungere al più presto ad una decisione definitiva senza aspettare il 9 ottobre, giorno in cui si sarebbe riunito in Camera di Consiglio il Tar del Lazio.

"Le parti in causa riceveranno oggi richiesta di rinuncia a tutti i termini affinchè io possa convocare il Collegio già in settimana per una decisione sulla serie B a seguito del decreto Tar Lazio" il tweet di Frattini che ha poi aggiunto: "Il Collegio di garanzia dello Sport dovrà decidere in settimana sul formato della B e, se si decidera' per 22 squadre, quali tre hanno diritto. Io ovviamente non ci sarò perchè avevo già espresso pubblicamente la mia posizione per B a 22”. In caso di ritorno al format con 22 club, sono 5 le società in lizza per i ripescaggi: Novara, Catania, Siena, Ternana e Pro Vercelli.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments