Deferel batte 2-1 l'Udinese

Alla Dacia Arena gli emiliani conquistano una vittoria in rimonta grazie alla doppietta del francese

di
  • A
  • A
  • A

Non ha il numero 10 sulle spalle come Zico, ospite di lusso alla Dacia Arena per i 120 anni della società, ma l'11, Defrel vero mattatore della sfida tra Udinese e Sassuolo. Il francese entra nella ripresa con i friuliani in vantaggio per la rete di Fofana e la ribalta in 9 minuti. Finisce 2-1 con tanti rimpianti per Delneri. E con la grande soddisfazione di Di Francesco che azzecca la mossa vincente.

Ci sono migliaia di tifosi alla Dacia Arena per festeggiare il ritorno più atteso. Quello di una leggenda. Per i 120 anni della società, a Udine è arrivato Zico. Salutato da tutto lo stadio con una colorata coreografia. E sotto gli occhi del campione brasiliano, che da queste parti ha lasciato il segno, la squadra di Gigi Delneri non può sbagliare. Contro c'è il Sassuolo di Eusebio Di Francesco. Un solo obiettivo: rovinare la festa friulana. Ritrova un posto da titolare Badu, di rientro dalla Coppa d'Africa, che dà più fisicità al centrocampo bianconero. La prima occasione è un incursione di Zapata ben limitato da Peluso.

Sarà la presenza di un portafortuna come Zico, ma l'Udinese gioca con grande ritmo e trova il vantaggio dopo 7 minuti. Consigli rinvia male sulla pressione di Zapata, raccoglie Badu che serve la palla a Fofana. Il tiro dalla distanza è un missile forte e imprendibile che vale l'1-0. Vola l'Udinese che va vicina al raddoppio al 13' con Thereau, ma l'attaccante disturbato da un difensore mette a lato. La reazione degli emiliani, a metà del primo tempo, è in un tiro da fuori area di Politano potente, ma impreciso. Poi è ancora l'esterno a mancare di poco l'appuntamento con il gol con Karnezis in uscita. La partita procede a strappi senza particolari occasioni fino alla fine del primo tempo.

Si riparte con gli stessi uomini e con l'entrata dura su Zapata che vale l'ammonizione per Peluso. L'Udinese è più vivace e Thereau è il protagonista, prima si fa trovare tutto solo davanti a Consigli, ma parte in evidente posizione di fuorigioco, poi tira di destro tra le braccia del portiere neroverde. Gli emiliani provano a reagire e la palla buona capita sui piedi di Matri. L'attaccante è bravo ad aggirare Danilo, ma in uscita chiude bene lo specchio Karnezis.

Di Francesco vede segnali di ripresa e allora prova il tutto per tutto inserendo Defrel al posto di Duncan. Una mossa che premia il tecnico del Sassuolo. Passano solo 4 minuti e l'esterno francese, pescato da Pellegrini è bravo a insaccare al volo con un piattone preciso. La partita si accende due minuti e Karnezis ci mette il fisico per anticipare in uscita Berardi lanciato a rete. Poi torna protagonista Defrel, devastante il francese che con un sinistro a giro lascia letteralmente pietrificato Karnezis e firma il sorpasso. L'Udinese reagisce ma ci si mette anche la sfortuna con il tiro di Felipe che finisce di poco fuori. Ci prova anche De Paul ma senza fortuna. E così nel giorno di Zico a fare festa sono solo gli emiliani.

Karnezis 6,5 – Resta a guardare fino al quarto d'ora della ripresa. E' bravo a chiudere lo specchio in uscita a Matri che aveva saltato in area Danilo.

Fofana 7,5 – Ispirato da Zico, sblocca la gara con un destro al volo potente e preciso. Eurogol.

Zapata 5 – Impalpabile. Non incide e viene sostituito dopo un'ora.

Defrel 8 – Monumentale. E' l'uomo della provvidenza. Gli bastano 4 minuti per battere con un piattone preciso Karnezis. E altri 9 per ribaltarla.

Pellegrini 6,5 – Bella prova per l'esterno del Sassuolo. E' dalle sue parti che passa il gioco e nascono le occasioni migliori per gli emiliani.

Consigli 5
– Sanguinoso il disimpegno che porta in vantaggio l'Udinese. Pessimo il controllo sulla pressione di Zapata.

Zico 10
– Ha lasciato il segno da queste parti. Commovente il saluto di un pubblico che non lo ha dimenticato. E lui ha ricambiato facendo il giro del campo e stringendo decine di mani.

UDINESE-SASSUOLO 1-2
Udinese (4-3-3): Karnezis 6,5, Widmer 6, Danilo 5, Felipe 5,5, Samir 6, Badu 6 (39' st Matos 5,5), Hallfredsson 5,5 (36' st Kums 5,5), Fofana 7,5, De Paul 6, Zapata 5 (15' st Perica 5,5) , Thereau 5  A disp.: Scuffet, Perisan, Angella, Heurtaux, Adnan, Jankto, Balic, Gabriel Silva, Ewandro All.: Delneri 5,5
Sassuolo (4-3-3): Consigli 5, Gazzola 6, Acerbi 6, Peluso 6,5 , Dell'Orco 6, Pellegrini 6,5, Aquilani 6, Duncan 5,5 (21' st Defrel 8) , Berardi 6 (44' st Ricci), Matri 6,5 (38' st Missiroli), Politano 6 A disp.: Pegolo, Pomini, Cannavaro, Mazzitelli, Sensi, Ricci, Iemmello, Adjapong All.: Di Francesco 6,5
Arbitro: Tagliavento
Marcatori: 7' Fofana (U) 25' e 34' st Defrel (S)
Ammoniti: Aquilani (S), Hallfredsson (U), Peluso (S), Danilo (U) De Paul (U)
Espulsi: -

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments