BOLOGNA-SASSUOLO 3-0

Serie A, Bologna-Sassuolo 3-0: Motta stravince il derby

Aebischer, Arnautovic e Ferguson firmano il successo del Dall'Ara contro la squadra di Dionisi

  • A
  • A
  • A

Bologna-Sassuolo 3-0 nella 15a giornata di Serie A. Il derby emiliano si è tinto di rossoblù al Dall'Ara con un netto successo degli uomini di Thiago Motta, in vantaggio al 30' con il primo gol italiano di Aebischer. Nella ripresa il Bologna ha dilagato contro un Sassuolo praticamente mai pericoloso. Al 51' il raddoppio di Arnautovic ben imbeccato da Soriano, poi Ferguson al 78' ha infilato un destro a giro all'incrocio per il tris finale.

LA PARTITA

La disfatta contro l'Inter alle spalle, il Bologna di Thiago Motta ha ripreso la marcia positiva vincendo in casa il derby contro il Sassuolo e allungando in classifica proprio sui neroverdi. Il 3-0 del Dall'Ara è tanto netto quanto incontestabile, frutto di una partita controllata nelle dinamiche fin dalle prime battute. Alla sosta dunque le due squadre arrivano con stati d'animo opposti: se il Bologna è reduce da quattro vittorie nelle ultime cinque partite e in cuor suo maledice lo stop forzato, il Sassuolo potrà approfittare del cessate le armi per ragionare su un momento più che negativo con un solo punto raccolto nelle ultime quattro giornate.

Un derby è sempre un derby, ma la voglia di riscattare la figuraccia milanese del Bologna ha fatto la differenza da subito. Trascinati da Arnautovic nella versione migliore di se stesso, quella da leader, il Bologna ha sfiorato il vantaggio già al 10' con una imbucata di Dominguez per l'austriaco con il colpo rimasto in canna. La partita offensiva del Sassuolo si è limitata a un destro di Pinamonti deviato in corner da Skorupski, ma alla mezz'ora con un'azione partita dalla sinistra i rossoblù hanno rotto l'equilibrio. Non Lykogiannis rimasto indietro, ma Lucumì ha sfoderato il cross rasoterra giusto che ha premiato l'inserimento a tagliare l'area da destra di Aebischer, geniale nella deviazione sul secondo palo che gli è valso il primo gol in Serie A.

Nella ripresa, mentre Dionisi studiava il passaggio al 4-2-3-1 con il rientro di Berardi, il Bologna ha colpito ancora. In ripartenza questa volta con Soriano bravo a conquistare il pallone a centrocampo, portandolo in avanti e trovando l'imbucata sulla corsa perfetta di Arnautovic, glaciale e tecnico nel saltare Consigli con una finta di corpo e il controllo, infilando il 2-0 a porta vuota. Un colpo che ha mandato al tappeto con largo anticipo il Sassuolo che non è riuscito a reagire con consistenza nonostante gli ingressi di qualità dalla panchina. Nel finale è arrivata anche la perla dal limite dell'area di Ferguson a completare la festa nel derby per Thiago Motta.

--

LE PAGELLE

Arnautovic 7 - Torna al gol e soprattutto a trascinare la sua squadra dando l'esempio di grinta e determinazione. Il modo in cui manda a terra Consigli per il raddoppio è da applausi a scena aperta.

Soriano 6,5 - Non segna da quasi due anni, ma sta ritrovando il feeling con l'assist e per il Bologna è già una gran cosa. Perfetto quello sulla corsa di Arnautovic in occasione del raddoppio.

Aebischer 7 - Salvo al Meazza, con l'inserimento tra i titolari dello svizzero sulla trequarti Motta ha trovato la quadra del Bologna. Dà quantità e palleggio, ora si è anche sbloccato con un bel movimento da attaccante vero.

Ferrari 5 - Inizia male partecipando al movimento che non ha contrastato Aebischer, poi passa la partita a strattonare Arnautovic. Armi del mestiere che però questa volta non sono servite.

--

IL TABELLINO

BOLOGNA-SASSUOLO 3-0
Bologna (4-2-3-1)
: Skorupski 6; Posch 6,5, Soumaoro 6 (39' st Sosa sv), Lucumì 6,5, Lykogiannis 6; Medel 6,5 (32' st Moro 6), Dominguez 7; Aebischer 7 (22' st Orsolini 6), Ferguson 7, Soriano 6,5; Arnautovic 7 (39' st Barrow sv). A disp.: Bardi, Raffaelli, Cambiaso, De Silvestri, Schouten, Sansone, Zirkzee, Vignato. All.: Motta 7.
Sassuolo (4-3-3): Consigli 5,5; Toljan 5,5 (21' st Kyriakopoulos 6), Ayhan 5, Ferrari 5, Rogerio 5,5; Frattesi 5,5 (37' st Harroui sv), Obiang 5 (9' st Alvarez 5,5), Thorstvedt 5,5 (1' st Henrique 5,5); Laurienté 5, Pinamonti 5, Traoré 5 (9' st Berardi 5,5). A disp.: Pegolo, Zacchi, Marchizza, Romagna, Erlic, Ruan, Ceide, Antiste, D'andrea. All.: Dionisi 5.
Arbitro: Pezzuto
Marcatori: 30' Aebischer, 6' st Arnautovic, 33' Ferguson
Ammoniti: Soumaoro (B)
Espulsi: nessuno
--

LE STATISTICHE DI OPTA

•    Marko Arnautovic ha segnato otto gol nelle prime 15 partite di questa Serie A, l'ultimo giocatore dei felsinei che ne ha realizzati di più a questo punto del campionato è stato Marco Di Vaio nel 2010/11 (nove).
•    Michel Aebischer è il quarto svizzero a segnare con il Bologna in Serie A, prima di lui l’ultimo giocatore elvetico a realizzare una rete con i felsinei nella massima serie era stato Blerim Dzemaili sempre in un derby emiliano a novembre 2019 (contro il Parma).
•    Il Bologna ha trovato il gol in sette partite di fila in Serie A per la prima volta da ottobre 2021. 
•    Il Bologna ha vinto tre partite interne di fila in Serie A per la prima volta da agosto 2019 (otto in quel caso).
•    Prima di stasera, l’ultima volta che il Bologna ha vinto una partita con tre gol di scarto in Serie A è stata sempre contro il Sassuolo a dicembre 2021.
•    ll Sassuolo ha segnato 15 gol in questo campionato; nelle nove precedenti edizioni del torneo, solo una volta la formazione neroverde ne aveva realizzati meno: nel 2017/18 (otto).
•    Terzo assist per Roberto Soriano contro il Sassuolo in Serie A, contro nessun’altra squadra ne conta di più nella massima serie (tre anche contro il Torino).
•    Tra i centrocampisti che hanno segnato almeno tre gol in questo campionato solo Luis Alberto (otto) ha tirato meno volte in porta di Lewis Ferguson (nove).
•    Il Sassuolo non ha trovato il gol in tre delle ultime quattro partite in Serie A, sola una in meno delle ultime 16 precedenti.
•    Il Bologna ha ottenuto due clean sheets in questo campionato, entrambi sono arrivati in gare casalinghe (l’altro contro il Lecce).
•    Alla 25ª presenza Michel Aebischer ha trovato il suo primo gol in Serie A, mentre per Jhon Lucumí è stato il primo assist nella massima serie.
•    Il Sassuolo ha perso quattro trasferte consecutive di campionato per la prima volta dal settembre 2019 (cinque) e non ha segnato per tre gare esterne di fila per la prima volta nella sua storia nella competizione.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti