UDINESE-ROMA 0-4

Serie A, Udinese-Roma 0-4: giallorossi quarti, altra batosta per Tudor

Zaniolo nel primo tempo; Smalling, Kluivert e Kolarov nella ripresa umiliano i bianconeri in inferiorità numerica

di
  • A
  • A
  • A

Bella vittoria per la Roma di Fonseca che in casa dell'Udinese, in inferiorità numerica per un'ora di gioco, si è imposta 4-0 conquistando il quarto posto in Serie A. Giallorossi avanti con Zaniolo al 13' grazie ad uno svarione di Samir. Nonostante l'espulsione di Fazio al 31' per fallo da ultimo uomo su Okaka, la Roma dilaga nella ripresa con le reti di Smalling, Kluivert e Kolarov su rigore. Per l'Udinese 11 gol subiti nelle ultime due sfide.

LA PARTITA

Una sola squadra in campo e tre punti di ritorno a Trigoria. La Roma, in dieci per un'ora di gioco, ha passeggiato sulle macerie dell'Udinese che, reduce dalle sette reti incassate a Bergamo, ha confermato la vena masochistica dell'ultimo periodo regalando ai giallorossi il gol per cui è crollato il castello di carta di Tudor. Le poche idee e una fase difensiva improvvisata per i friulani hanno concesso alla Roma di poter giocare negli spazi con lucidità e cinismo grazie alle giocate di Zaniolo, Pastore e Kluivert e una coppia di centrocampo inedita, come Mancini e Veretout, ma affiatata. Uno 0-4 meritato nonostante l'inferiorità numerica.

La fiammata d'orgoglio dell'Udinese di Tudor è rimasta accesa poco più di dieci minuti, giusto il tempo di provare un paio di ripartenze con Lasagna - mettendo in difficoltà Fazio e poco altro. La difesa alta voluta da Tudor è crollata per la più banale delle verticalizzazioni: Kolarov (di destro) ha calciato in profondità, Samir è andato incredibilmente a vuoto e Zaniolo ha ringraziato battendo Musso. La partita dell'Udinese è finita qui, soprattutto a livello caratteriale. Dopo il vantaggio la prestazione della Roma è cresciuta in qualità e intensità, prendendo possesso del centrocampo e della manovra con aggressività prima e dopo l'espulsione, più che contestata, di Fazio per aver interrotto una chiara occasione da gol su Okaka.

Nonostante la superiorità numerica però l'Udinese è naufragata. Dagli sviluppi di un calcio d'angolo, con tanto di deviazione di Lasagna, è arrivato il raddoppio di Smalling già al 51', ma nel giro di meno di un quarto d'ora nella porta di Musso sono piovuti altri gol firmati da Kluivert (54') con un'azione di contropiede da manuale che ha coinvolto Mancini, Dzeko e Pastore; e Kolarov su rigore, per fallo di mano di Becao. Undici in totale, considerando sempre la debacle di Bergamo. Incredibile per una squadra come l'Udinese che prima del weekend scorso era registrata come la migliore del campionato. Per la Roma, invece, un'altra risposta importante in piena emergenza e tre punti con tanto di spettacolo che danno morale e coraggio.

__
LE PAGELLE

Zaniolo 7 - Terzo gol consecutivo, il primo in trasferta nella sua carriera da giallorosso. Glaciale davanti al portiere, con le sue cavalcate sulla destra ha messo in grossa difficoltà la retroguardia friulana, dialogando bene con Kluivert, Dzeko e Pastore.

Samir 4 - Lo svarione con cui manda in porta Zaniolo è incredibile. Mette in discesa la gara per la Roma e toglie la poca convinzione nei compagni.

Fazio 5 - Il cartellino rosso è discutibile, ma il modo in cui è arrivato con sufficienza a quell'azione discussa è da cerchio rosso. Lento e disattento in più occasione, alla fine l'ha pagata a caro prezzo.

Kluivert 7 - Bagna con il gol una prestazione vivace e convincente. Sfrutta gli spazi con qualità e lucidità nelle triangolazioni. Molto bene in occasione della rete per movimento e freddezza.

De Paul 4,5 - L'Udinese si affida alla sua qualità per uscire dal momento negativo, ma l'argentino stecca e sbaglia troppo.

Smalling 6,5 - Primo gol in Italia per l'ex United, bravo a essere al posto giusto al momento giusto sugli sviluppi di un corner. In difesa preciso e attento.
--

LE STATISTICHE

•             La Roma non vinceva con quattro gol di scarto in trasferta in Serie A dal match giocato contro il Benevento nel settembre 2017 (4-0).
•             La Roma ha vinto 12 degli ultimi 13 incontri in Serie A contro l’Udinese (1P), parziale in cui ha mantenuto la porta inviolata per ben sette volte subendo in totale sette reti.
•             La Roma ha subito soltanto un KO nelle ultime 19 gare di Serie A (10V, 8N): dallo scorso aprile, inoltre, nessuna squadra ha perso meno partite dei giallorossi (una) nel massimo campionato.
•             La Roma è la squadra che ha subito meno reti (soltanto due) in trasferta in questa Serie A.
•             L’Udinese ha subito un totale di 11 gol nelle ultime due partite di Serie A. L’ultima squadra ad aver incassato lo stesso numero di reti in due match consecutivi nel massimo torneo è stata il Pescara nel febbraio 2017.
•             Nicolò Zaniolo ha messo a segno il primo gol in trasferta della sua carriera in tutte le competizioni con la maglia della Roma.
•             Nicolò Zaniolo è andato a bersaglio per        il terzo match di fila in tutte le competizioni.
•             Nicolò Zaniolo ha segnato due gol con gli ultimi quattro tiri in campionato, dopo che era rimasto a secco con tutti i 13 precedenti.
•             Aleksandar Kolarov ha partecipato attivamente a un terzo dei gol messi a segno della Roma in questo campionato: quattro reti e due assist sui 18 totali dei giallorossi.
•             Dal suo arrivo alla Roma (2017), Aleksandar Kolarov è il difensore che ha segnato più gol nei cinque maggiori campionati europei: 14.
•             L’ultimo assist fornito in trasferta da Aleksandar Kolarov in Serie A risaliva al marzo 2018 (vs Crotone). Tutti gli ultimi cinque passaggi vincenti confezionati dal serbo nel massimo campionato erano arrivati all'Olimpico.
•             Primo gol per Chris Smalling alla sesta presenza in Serie A. Il neoacquisto della Roma non andava a bersaglio dal 15 settembre del 2018 in Premier League contro il Watford.
•             Terzo gol in Serie A per Justin Kluivert, il primo in trasferta. Tra il gol di Chris Smalling e quello di Justin Kluivert sono trascorsi appena 158 secondi.
•             Paulo Fonseca è imbattuto nelle prime 13 partite (6V, 6N) alla guida della Roma in tutte le competizioni; l’ultimo allenatore a non aver subito sconfitte nelle sue prime 13 sfide al timone dei giallorossi è stato Rudi García nella stagione 2013/14 (10V, 3N).

--

IL TABELLINO
UDINESE-ROMA 0-4
Udinese (3-5-2):
Musso 5; Becao 4,5, Troost-Ekong 4,5, Samir 4; Ter Avest 5 (10' st Nestorovski 5), Mandragora 4,5 (1' st Barak 5), Jajalo 5,5, De Paul 4,5, Sema 5; Okaka 5, Lasagna 5 (34' st Pussetto sv). A disp.: Perisan, Nicolas, Sierralta, Fofana, Walace, Nuytinck, De Maio, Teodorczyk. All.: Tudor 4,5.
Roma (4-2-3-1): Lopez 6; Santon 6, Smalling 6,5, Fazio 5, Kolarov 6,5; Mancini 6,5, Veretout 6,5; Zaniolo 7 (33' st Florenzi sv), Pastore 6,5 (25' st Cetin 6), Kluivert 7; Dzeko 6. A disp.: Mirante, Fuzato, Calafiori, Perotti, Antonucci, Spinazzola, Under. All.: Fonseca 6,5.
Arbitro: Irrati
Marcatori: 13' Zaniolo, 6' st Smalling, 9' st Kluivert, 20' st rig. Kolarov
Ammoniti: Okaka, Jajalo, Barak, De Paul (U); Mancini, Dzeko (R)
Espulsi: 31' Fazio (R) per aver interrotto una chiara occasione da gol
--

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments