Serie A: Sampdoria-Roma 0-1, Ranieri torna in corsa per la Champions

Una zampata di De Rossi al 76' stende i blucerchiati. Il 4° posto del Milan è solo a un punto

di ANDREA GHISLANDI

Nel terzo anticipo della 31a giornata di Serie A, la Roma torna alla vittoria battendo 1-0 a Marassi la Sampdoria. Un successo che permette ai giallorossi di tornare in piena corsa per la Champions League, visto che il 4° posto del Milan è ora lontano solo un punto. Una gara combattuta ma con pochi tiri in porta viene decisa da una zampata di De Rossi al 76' dopo un miracolo di Audero sul colpo di testa di Schick. Per il Doria Europa più lontana.

Serie A: la Roma risorge a Marassi, Milan nel mirino

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36

LA PARTITA

La Roma dà una spallata al momento no, ritrova la vittoria dopo le sconfitte con Napoli, Spal e il pareggio con la Fiorentina, ma soprattutto torna in piena corsa per un posto in Champions League. In attesa degli impegni di Atalanta e Lazio, il Milan è solo a un punto. Ranieri conferma l'ottimo score contro Giampaolo (6 vittorie su 6 in Serie A) e sfata il tabù Sampdoria, prima di oggi battuta solo una volta in 18 precedenti. Il tecnico giallorosso sceglie la linea verde (dentro Zaniolo, Kluivert, Schick, Cristante e Pellegrini dal 1'), ma a far tornare il sorriso al popolo giallorosso è il capitano di mille battaglie, Daniele De Rossi, che con una zampata da pochi passi segna il primo gol stagione in campionato e mette in pratica la parola fine ai sogni europei di Quagliarella e compagni. Nel primo tempo si fanno preferire i blucerchiati, che sfiorano il gol con Quagliarella (sinistro al volo alto di poco al 6') e soprattutto Defrel, che chiama alla super-parata Mirante. Rispetto alla ultime uscite, però, la Roma è più solida dietro, guidata da un Manolas in grande spolvero, e a centrocampo le gambe girano a dovere e così la Samp fa fatica a trovare sbocchi.

Un pareggio non sarebbe servito a nessuno, così nella ripresa uno dopo l'altro entrano Dzeko, El Shaarawy, Gabbiadini e Sau. Le sostituzioni danno ragione a Ranieri, visto che con Dzeko al fianco di Schick il peso dell'attacco aumenta, mentre l'ex Southampton si rivela il classico boomerang. E' lui, infatti, a tenere in gioco De Rossi in occasione del gol e il suo apporto alla causa è molto deficitario, tanto che nel finale tutto solo di testa spreca una ghiotta occasione. Un rinvio così così di Mirante fa vedere le streghe al popolo giallorosso, ma Juan Jesus chiude bene su Quagliarella all'ultimo respiro. Tre punti che fanno morale, anche se la strada per l'Europa che conta è ancora piena di insidie. I blucerchiati, invece, a questo punto sembrano fuori da ogni gioco.

LE PAGELLE

Defrel 6,5 - E' il più pericoloso dei suoi, da ex ha il dente avvelenato e fa di tutto per rendere amara la serata giallorossa ma senza riuscirci.
Quagliarella 5,5 - Sfiora l'eurogol dopo appena 6' poi, a parte qualche conclusione velleitaria, non riesce mai a uscire dalla morsa Manolas-Fazio. Nel recupero sbaglia l'1-1.
Gabbiadini 5 - Giampaolo lo inserisce al posto dell'evanescente Saponara, ma la mossa non paga. Tiene in gioco De Rossi sul gol e spreca una ghiotta chance al 91'.

De Rossi 7 - Non è al massimo fisicamente, ma è sempre un combattente in mezzo al campo e non molla mai. Suo il gol che tiene vive le speranze Champions.
Manolas 7 - Un autentico baluardo, dalle sue parti non si passa mai. In coppia con Fazio nessuna sbavatura.
Schick 6,5 - Conferma di non essere un bomber di razza, ma lavora tanto per la squadra. E da un suo colpo di testa nasce il gol-vittoria di De Rossi.

IL TABELLINO

SAMPDORIA-ROMA 0-1
Sampdoria (4-3-1-2): Audero 6; Sala 6, Tonelli 5,5, Andersen 6, Murru 5,5; Praet 5,5, Vieira 5,5 (44' st Sau), Linetty 6 (13' st Jankto 5,5); Saponara 5 (13' st Gabbiadini 5); Defrel 6,5, Quagliarella 5,5. A disp.: Belec, Rafael, Ferrari, Colley, Tavares, Ramirez. All.: Giampaolo 5,5
Roma (4-2-3-1): Mirante 6; Karsdorp 6 (6' st Juan Jesus 6,5), Manolas 7, Fazio 6,5, Kolarov 6; De Rossi 7, Cristante 5,5; Zaniolo 6, Pellegrini 5,5 (21' st Dzeko 6), Kluivert 5,5 (27' st El Shaarawy 6); Schick 6,5. A disp.: Olsen, Fuzato, Marcano, Nzonzi, Riccardi, Under. All.: Ranieri 6,5
Arbitro: Mazzoleni
Marcatori: 31' st De Rossi (R)
Ammoniti: Saponara (S), Schick (R), Kolarov (R)

LE STATISTICHE

• Primo gol in questo campionato per Daniele De Rossi che non andava a bersaglio in Serie A da marzo 2018 (vs Torino).
• De Rossi ha trovato il gol in 14 delle ultime 15 stagioni di Serie A.
• De Rossi non segnava in trasferta in Serie A da maggio 2017 (vs Milan); inoltre, soltanto una delle ultime sei reti firmate dal centrocampista della Roma nel massimo campionato sono arrivate lontano da casa.
• La Roma è andata a segno con 17 marcatori diversi in questa Serie A; soltanto il Borussia Dortmund ne conta di più (18) nei cinque maggiori campionati europei.
• Da inizio febbraio, nessuna squadra ha subito più sconfitte della Sampdoria (sei su 10) in questo campionato.
• La Roma ha vinto il match d’andata contro la Sampdoria (4-1); l’ultima volta in cui i giallorossi si sono aggiudicati entrambe le partite di un singolo campionato contro i blucerchiati risale al torneo 2013/14.
• La Roma ha tenuto la porta inviolata contro la Sampdoria, dopo che aveva subito gol in ciascuna delle otto precedenti in Serie A (13 nel parziale).
• La Sampdoria incassa una sconfitta in casa contro la Roma, dopo che era rimasta imbattuta nelle quattro precedenti di campionato (2V, 2N).
• Nessuna squadra ha segnato più gol (21) della Roma su sviluppo di calcio da fermo in questo campionato.

TAGS:
Sampdoria
Roma
Serie a
31a giornata
De rossi

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X