PAURA

Roma, tre rapinatori armati a casa Smalling: costretto ad aprire la cassaforte

Rubati rolex e gioielli, illesi il calciatore e la moglie del difensore inglese

  • A
  • A
  • A

Rapina nella notte in casa di Chris Smalling. Tre uomini armati sono entrati nell'abitazione del difensore della Roma in zona Appia e lo hanno costretto ad aprire la cassaforte, rubando Rolex, gioielli e circa 300 euro in contanti. Sulla vicenda indaga la polizia. In casa, oltre al calciatore, era presente anche la moglie: tanta paura ma entrambi sono illesi.

 smalling
Getty Images

Da una prima ricostruzione degli investigatori sembra che i rapinatori fossero tre, armati di pistola e probabilmente italiani: sono al vaglio le immagini delle telecamere di videosorveglianza.

La rapina è avvenuta nella serata che ha portato la squadra giallorossa a qualificarsi in semifinale di Europa League, Smalling non ha preso parte al match contro l'Ajax per il perdurare del problema al ginocchio sinistro per il quale nei giorni scorsi era stato in Spagna per un consulto. Questa mattina doveva essere a Trigoria per allenarsi ma non si è presentato, fonti giallorosse fanno sapere che Smalling è molto scosso dall'accaduto.

RASHFORD: "SPERO TU STIA BENE"
"Non riesco a immaginare come ti senti ma spero che tu stia bene". Così Marcus Rashford, attaccante del Manchester United, si rivolge su Twitter al suo ex compagno Chris Smalling vittima di una rapina in casa a Roma. "Sto pensando a te e alla tua adorabile famiglia. Mi è dispiaciuto tanto svegliarmi con la notizia di questa mattina", ha scritto sui social.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments