SUI SOCIAL

Roma, Totti in diretta social: "Mio figlio alla Lazio? Ci penserei..."

Frase shock del Pupone, che però precisa: "Sarebbe lui a farmi respingere subito l'offerta"

  • A
  • A
  • A

L'ormai consueto appuntamento con le dirette Instagram di Francesco Totti questa volta ha creato una vera e propria tempesta a Roma. Durante una chiacchierata social con 'Er Faina', uno youtuber tifosissimo della Lazio, l'ex capitano giallorosso, a esplicita domanda, ha infatti ammesso candidamente che non scarterebbe a priori un futuro in biancoceleste per suo figlio Cristian: "Dipendesse da me ci penserei anche, ma conoscendo Cristian non mi farebbe neanche sedere. Farebbe esattamente come ho fatto io con mia madre ai tempi della Lodigiani".

È bastato però quel "ci penserei anche" a far risentire molti tifosi della Roma, che dal loro capitano non si aspettavano certo parole del genere, come non si aspettavano ciò che è venuto dopo. "Ma se ci fosse solo la Lazio come possibilità?", gli chiede ancora 'Er Faina' e allora il Pupone rincara la dose: "Beh, se ci fosse solo la Lazio non avrebbe altre scelte: o cambiare lavoro o andare a giocare lì". Altra 'bufera' social e altre critiche, come quelle dell’ex giallorosso Benatia, che durante la diretta ha commentato nella chat pubblica: "Meglio un figlio senza lavoro che della Lazio…".

Dal futuro al recente passato, Totti è tornato a parlare anche del suo addio al calcio e del rapporto con Pallotta: "Diciamo che non mi ha detto che dovevo smettere, me lo ha fatto arrivare come messaggio. Quando servi servi, quando non servi più ti lasciano andare. All'improvviso ho avuto questa chiacchierata in cui mi veniva detto che sarebbero state le ultime due partite. Mi è crollato il mondo addosso, avrei giocato un altro anno con la pipa in bocca".

Vedi anche Totti irrompe nella lezione online di una scuola di Albino Calcio Totti irrompe nella lezione online di una scuola di Albino

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments