GESTO CONTRO IL BULLISMO

Ragazzo aggredito a Napoli: Mertens e Insigne gli regalano la maglia

Umberto era stato vittima di un grave episodio di bullismo ai Colli Aminei e le sue immagini avevano fatto il giro del Web

  • A
  • A
  • A

Le immagini di Umberto, 13enne vittima di un grave episodio di bullismo ai Colli Aminei, hanno colpito non solo l'opinione pubblica, ma anche Lorenzo Insigne e Dries Mertens, sempre molto attenti a quello che succede in città. Per dimostrare la loro solidarietà, i due campioni del Napoli hanno deciso di donare al giovane le loro maglie autografate.

instagram

Vedi anche Mertens ha scelto il Napoli: intesa trovata per il rinnovo biennale napoli Mertens ha scelto il Napoli: intesa trovata per il rinnovo biennale

Ma non è tutto qui. L'attaccante belga ha invitato infatti Umberto a casa sua per consegnargli di persona la sua divisa, mentre il capitano azzurro gli ha inviato un video-messaggio invitandolo a Castelvolturno. "Ciao, Umberto, ti ho mandato una mia maglia autografata per farti sapere che ti sono vicino in questo momento - dice Insigne nel video -. Mi raccomando, non avere paura. E appena passa il coronavirus ti aspetto al campo per salutarci da vicino". Gesti importanti per condannare l'aggressione e stare vicino al ragazzo finito nel mirino dei bulli.  

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments