VERSO NAPOLI-INTER

Napoli, Spalletti: "Con l'Inter partita scudetto? Che figata"

Il tecnico azzurro alla vigilia della sfida del 'Maradona' contro i nerazzurri: "Koulibaly titolare? Serve rispetto per chi ha giocato"

  • A
  • A
  • A

"Partita Scudetto? Bisogna sempre precisare che l'obiettivo dichiarato è rientrare tra le prime quattro mettendoci alcune tra le più forti ma sappiamo che vincendo questa partita potremmo essere catapultati verso un altro obiettivo. È una figata di situazione, ci ha fatto passare una settimana con il sorriso anche mentre dormivamo. È la situazione che amiamo vivere". Il tecnico del Napoli Luciano Spalletti presenta così il big match contro l'Inter, in programma sabato alle 18 al Maradona. "Se Koulibaly gioca? È un giocatore differente ma mi sembra irrispettoso verso chi ha giocato e dovrebbe fargli posto... Aspetto domani per dire le formazioni".

© Getty Images

"Quanta distanza c'è tra Inter e Napoli? Loro sono gli amministratori del condominio, sono attrezzatissimi, i campioni in carica, li troveremo arrabbiati per il derby, furiosi, come le squadre di razza che odiano perdere - ha proseguito Spalletti - Noi li rispettiamo ma non cambia il nostro atteggiamento. Alla squadra ho detto che dovevamo giocare col Venezia come se fosse l'Inter, ora dovremo giocare con l'Inter come fosse il Venezia. Possiamo perdere, ma non possiamo tradire i nostri comportamenti. Vogliamo dimostrare di meritare il sostegno della gente. Non ci chiamiamo Napoli per caso. In tutto quello che facciamo dobbiamo avere una qualità superiore alla media".

E ancora: "Contro l'Inter rivincita personale? Io non ne ho, vado dietro il mio modo di lavorare, devo essere fortunato nel trovare giocatori che la pensano come me e mi fanno fare bella figura. Le carriere di tutti dipendono da queste gare qui, ci teniamo tantissimo e per me non sarà una rivalsa, lì ho lasciato calciatori che so quanto mi stimano".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti