Napoli, Sarri: "Farò turnover"

"Con il Frosinone banco di prova importante, ci aspetta una bolgia"

  • A
  • A
  • A

"Il Napoli sta studiando per diventare maturo. Domani sarà un banco di prova importante, il Frosinone dopo un periodo iniziale difficile ha fatto buoni risultati. Ci attende una bolgia". Sarri non vuole cali di tensione. "Scudetto? Io sono toscano e in Toscana bestemmiamo spesso. Può capitare... Il titolo di campione d'inverno è virtuale, non mi interessa. Sicuramente cambierò qualche giocatore, ho visto qualcuno abbastanza stanco".

"Ho sempre detto in questi mesi che lo scudetto è una bestemmia, ma io sono toscano e in Toscana si bestemmia abbastanza - ha detto Sarri - Una bestemmia quindi ogni tanto ci può stare, anche perché può capitare di tutto nella vita. E ancora: "Il campionato in vetta è livellato solo perché la Juventus ha fatto un brutto inizio di stagione. Il Frosinone ha fatto 4 vittorie nelle ultime sette partite. Se non capiamo la difficoltà di domani avremo dei problemi. Riescono a fare grandi partite in casa e hanno una pericolosità offensiva non comune, soprattutto sul suo campo. Domani schiererò una formazione competitiva". Su Callejon: "In campionato ha sbagliato qualche occasione, ma ha segnato tanto in Europa. E' solo frutto di casualità, è un ragazzo generoso in fase difensiva e ci dà una grossa mano". Sulla nuova ondata di allenatori italiani: "Giampaolo è sempre stato un talento, ma è stato sfortunato. Di Francesco sta facendo troppo bene a Sassuolo e il suo lavoro è di alto livello. Conosco meno Stellone, ma è un ragazzo che ha bruciato le tappe e qualche dote dovrà pur averla. Ritengo che la nuova ondata di allenatori sia un bene per il calcio italiano". Mercato: "Stamattina ho visto Giuntoli stravaccato su un divano, non mi sembrava così impegnato... Henrique via? Non ha mai giocato in stagione, in questo momento abbiamo Luperto, è un giovane forte, non è completamente pronto, ma ha grandi prospettiva. E' lui al momento il nostro quarto difensore".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments