SPALLETTI ASPETTA

Napoli, Osimhen è rientrato in Italia: punta la sfida contro il Bologna

L'attaccante nigeriano, negativizzato dal Covid, giocherà con una maschera. Dopo una Tac si unirà ai compagni. Attesa per gli esami a Insigne

  • A
  • A
  • A

Il Napoli è sempre più vicino a riabbracciare Victor Osimhen. Assente da fine novembre dopo il brutto infortunio in casa dell'Inter, l'attaccante nigeriano è volato in Coppa d'Africa dove è risultato positivo al Covid. Escluso dai convocati della Nigeria, con un tampone negativo è rientrato in Italia e punta alla sfida contro il Bologna del 17 gennaio. Prima però servirà una Tac di controllo per il via libera a scendere in campo con una maschera protettiva.

Le fratture multiple al volto che lo hanno costretto all'operazione sono un ricordo, ma Osimhen verrà valutato dal Professore che lo ha operato sottoponendosi a una Tac nella speranza che si sia formato il callo osseo. Lo stop forzato dal Covid in questo senso potrebbe averlo aiutato, evitandogli colpi potenzialmente dannosi.

Dopo l'esame, Osimhen potrà raggiungere i compagni a Castel Volturno e con l'eventuale ok dei medici Spalletti e il suo staff potrebbero riaggregarlo in gruppo. Obiettivo primario il Bologna con qualche allenamento sulle gambe con i compagni di squadra, altrimenti la Salernitana la settimana successiva.

Intanto, Lorenzo Insigne farà domani mattina i test al muscolo della coscia destra, che si è infortunata nel match contro la Sampdoria. Solo dopo gli esami si conoscerà in maniera approfondita la condizione del muscolo dell'attaccante del Napoli e si potrà mettere sul campo la terapia e i tempi del suo rientro. Il prossimo giocatore del Toronto si è infortunato da solo correndo intorno al 25', ha provato a continuare per cinque minuti, ma poi ha capito che il dolore peggiorava; quindi ha chiesto la sostituzione.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti