Milan, il modello Gazidis entra nel vivo: Leonardo rischia e Gattuso...

L'ad rossonero sta intensificando i contatti con Luis Campos, blitz a Londra per Sarri

di
  • A
  • A
  • A

Un nuovo ds al posto di Leonardo arriverà, ma se il Milan non centrerà la Champions anche un nuovo allenatore. Il piano Gazidis per la prossima stagione sta entrando nel vivo. L'amministratore delegato sudafricano sta intensificando i contatti con Luis Campos, direttore sportivo del Lille formidabile scopritore di talenti assoluti, su tutti Mbappè, e che ha costruito un Lille "fantastique" secondo in Ligue 1 e prossimo alla Champions.

Oltre al dirigente portoghese, legato all'agente Jorge Mendes, potrebbe sbarcare a Milano il 23enne esterno francese dalle origini ivoriane sempre del Lille Nicolas Pepè che vale già oltre 50 milioni di euro, piace a mezza Europa, ma arriverebbe a Milano sponda rossonera grazie proprio all'intercessione di Campos e magari al sacrificio di Suso.

Il ds portoghese, con la sua rete di osservatori, è l'uomo ideale per puntare sui migliori giovani talenti e Leonardo sembra aver capito la svolta in questo ruolo tanto che Gazidis, e questo è il secondo punto, sta personalmente sviluppando il capitolo allenatore. Gattuso ha stretto un legame con l'ad in questi mesi, tra i due c'è stima. La Champions all'ultimo respiro potrebbe salvare Rino, ci sono possibilià di conferma, ma Elliot sembrerebbe orientata ad affidare la panchina rossonera a un tecnico stavolta scelto direttamente da loro e non ereditato dalla precedente gestione.

Gazidis attende l'esito del campionato ma sta pensando anche un'alternativa. Sarri ha mandato segnali attraverso il suo entourage che la sua avventura al Chelsea si concluderà comunque indipendentemente dall'esito della finale d'Europa League. L'esonero - si parla già di Javi Gracia del Watford come sostituto - non sarebbe un problema per Abramovich visto che ha capito che il tecnico ha mercato in italia e quindi non dovrebbe riconoscergli gli altri due anni di contratto dal momento in cui Sarri dovesse accettare un'altra destinazione. Gazidis già rientrato a Milano da un blitz velocissimo a Londra ha offerto a Sarri un triennale da tre milioni di euro netti a stagione. Maurizio, sondato pure dalla Roma, è pronto in caso di chiamata a sbarcare a Milano per rilanciare le ambizioni del Milan.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments