Milan, il giallo Higuain: niente foto, la febbre e poi la panchina. Cronaca di una giornata che sa di addio

L'argentino sempre più vicino a lasciare i rossoneri destinazione Chelsea: al ritorno da Gedda la soluzione

  • A
  • A
  • A

Higuain via dal Milan subito dopo la Supercoppa Italiana? Probabile, molto probabile. Di certo è che la vigilia vissuta dall'argentino (e dal Milan) è stata molto particolare. A tratti surreale. Prima l'esclusione dalla foto di gruppo di tutto il Milan, con il giallo conseguente, le spiegazioni di rito della società, l'impegno (vero o presunto) con il fisioterapista, e poi l'attacco febbrile con la successiva panchina contro la Juve. Cronaca di una giornata da rompicapo, con tanti colpi di scena (piccoli e grandi). Eccoli.

Il malessere di Higuain, autentico o diplomatico che sia (ma dev'essere autentico) ha indotto Gattuso ad anticipare la scelta dell'undici titolare e dal primo minuto sarà Cutrone a guidare l'attacco rossonero. Scelta scontata, dal punto di vista tecnico, fermo restando il caso-Higuain che dovrebbe andare in panchina.

A poco più di due ore dalla Supercoppa Italiana, ricompare Gonzalo Higuain: l'argentino cammina in hotel assieme ai compagni di squadra come si vede nelle storie Instagram del Milan.

Medici e fisioterapisti del Milan sono al lavoro per capire se Higuain può farcela per scendere in campo contro la Juventus. Oltre allo stato febbrile si parla anche di influenza, il che renderebbe quasi impossibile l'impiego del Pipita, ma si tratta di voci oltre le quali si attende una comunicazione del Milan per la decisione finale.

Non c'è solo di mezzo il Milan nel caso-Higuain. Filtrano voci di vario tipo, fre le quali quella -abbastanza ovvia- che in queste ore i dirigenti del Chelsea e i dirigenti della Juventus siano in stretto contatto per definire eventuali modalità del passaggio del Pipita alla corte di Sarri. Una trattativa parallela a quella del Milan per Piatek.

Gattuso ha detto di averlo visto benissimo in allenamento e per questo vorrebbe consegnargli la maglia da titolare anche nella delicata sfida con la Juventus che vale la Supercoppa ma una lieve indisposizione con stato febbrile potrebbe bloccare Higuain: è lotta contro il tempo per il recupero, una decisione verrà presa a ridosso del match.

Dopo l'assenza dalla foto di gruppo del Milan, i social scatenati su Gonzalo Higuain.

Da Gedda arriva, all'improvviso, un indizio che va nella direzione Higuain subito al Chelsea. Con il Pipita assente nella foto di gruppo postata dal club rossonero sui social. Negli scatti c'è pure Montolivo, ai margini da tempo, ma non l'argentino che potrebbe passare al Chelsea. Il Milan ha precisato: "Era impegnato in un massaggio". Poco dopo la precisazione: è a riposo per qualche linea di febbre.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments