Berlusconi: "Senza me e Montolivo, il Milan vincerà tutto"

Il patron rossonero: "Dopo il closing io non ci sarò, disponibili a far slittare la cessione per venire incontro ai cinesi"

  • A
  • A
  • A

Silvio Berlusconi è tornato a parlare del futuro del Milan e lo ha fatto anche con una battuta rivolta ai detrattori, i quali sostengono che senza di lui e Montolivo il club potrebbe tornare a mietere successi. "Saranno presto accontentati - ha risposto il patron rossonero - Dopo il 13 dicembre è un fatto che io non ci sarò, e Montolivo sarà infortunato per molti mesi, quindi il Milan vincerà tutto".

Berlusconi ha ribadito quanto detto pochi giorni fa in merito ai prossimi passi per finalizzare la cessione del club alla Sino Europe Sports: "Il Milan è già venduto, ci sono difficoltà per gli acquirenti, che sono persone serie, di avere le autorizzazioni previste in Cina per l'esportazione di capitali - ha detto l'ex premier -. Se per caso queste autorizzazioni non fossero arrivate per il 13 dicembre, giorno del closing, ma avremmo la certezza che questi capitali ci sono, non avremmo problemi a rinviare il closing di un mese, un mese e mezzo".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments