qui lazio

Lazio, Sarri: "Ora vediamo se centriamo gli ottavi. Pedro fenomenale"

Il tecnico dopo la Lokomotiv Mosca: "Dopo il vantaggio la partita si è messa in discesa"

  • A
  • A
  • A

Maurizio Sarri analizza la vittoria di Mosca, che regala la qualificazione alla Lazio. "Nel primo tempo la loro pressione era abbastanza forte, erano aggressivi e a tratti fallosi - ha detto - Dopo il vantaggio la partita si è messa in discesa, ci hanno concesso più metri e noi siamo stati bravi a sfruttarli: dopo l'1-0 le palle gol sono state tantissime. La qualificazione è arrivata, ora vediamo se riusciamo a guadagnare l'accesso agli ottavi".

Getty Images

Il tecnico biancoceleste si complimenta con Pedro, che con il suo ingresso ha cambiato l'inerzia del match. "È un giocatore fenomenale, quando ha queste serate, queste partite, può cambiare tutto. È normale che sia così, noi possiamo avere tutti i livelli di ottimizzazione che vogliamo, ma alla fine la qualità fa la differenza".

L'importanza della partita ha costretto Sarri a non rinunciare a Immobile reduce da infortunio. "Abbiamo fatto cinque cambi rispetto a sabato, ma avevamo una formazione estremamente competitivo. Zaccagni merita di giocare con più continuità, Basic ha fatto un'ottima partita. Ci sono arrivate delle notizie estremamente positive, ma questa era la sfida probabilmente decisiva di un girone difficilissimo. La qualificazione è arrivata, adesso vediamo se riusciamo a guadagnare l'accesso diretto agli ottavi".

Ora c'è la sfida al Napoli, per Sarri un ritorno al passato." Io ho un po' di batticuore pensando da come usciranno i miei ragazzi da questa partita. Poi contro il Napoli non sarà una come le altre, questo è evidente".

Vedi anche Europa League: Lokomotiv Mosca-Lazio 0-3, Sarri vola alla fase a eliminazione diretta Europa League Europa League: Lokomotiv Mosca-Lazio 0-3, Sarri vola alla fase a eliminazione diretta

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti