Lazio-Sampdoria, Inzaghi: "Una partita così la devi vincere". Giampaolo: "Dubbi sul rigore"

Il tecnico biancoceleste: "Grande rammarico". Quello blucerchiato: "Non meritavamo di perdere"

  • A
  • A
  • A

"C'è grande dispiacere e rammarico per questi ragazzi che hanno fatto una grande partita e hanno dato tutto. I numeri sono schiaccianti, una partita così la devi vincere". Grande delusione per il tecnico della Lazio Simone Inzaghi dopo una vittoria sfumata al 99'. Marco Giampaolo: "La Sampdoria non meritava di perdere. Ho dei dubbi sul rigore assegnato, credo che in precedenza ci fosse un fallo su Andersen. La squadra non ha mai mollato".

"Siamo stati bravi a raddrizzarla, vedere i ragazzi a testa bassa nello spogliatoio a fine gara è motivo di grande rammarico. Hanno dato tutto, ma anche da queste cose si cresce - ha proseguito Inzaghi nel dopo partita - Sono quattro pareggi, non quattro sconfitte. Sono contento perché abbiamo acquistato mentalità, ma abbiamo bisogno di una vittoria. Dopo cinque giorni tutti insieme con i ragazzi, vedendoli lavorare in ritiro che non hanno visto come punitivo, dispiace da allenatore vedere che mancano i risultati". Su Milinkovic-Savic: "Manca una scintilla a lui e a Luis Alberto, hanno fatto bene quello che gli avevo chiesto".

"Gol al 99'? Forse mi è successo una volta, ma stasera è ancora più bello - le parole di Giampaolo - La squadra non ha mai mollato, abbiamo disputato un gran primo tempo, nel secondo abbiamo saputo soffrire contro una Lazio molto forte. Il calcio regala e stasera mi ha regalato una grande gioia con il pareggio di Saponara. La Samp mi è piaciuta tecnicamente e caratterialmente, perché ha saputo fare tante cose nell'arco di tutta la partita. Sul rigore non c'è un braccio che viene fuori dalla figura, è moviola in campo questa. Non mi sembra né chiaro né evidente questo fallo di mano".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments