Lazio, Parolo vola basso: "Scudetto? Un'utopia, ma daremo fastidio a tutti"

Il centrocampista biancoceleste: "Il quarto posto? Ci stiamo facendo la bocca. Stiamo costruendo qualcosa di importante"

Parolo, Foto LaPresse

La Lazio ha iniziato la stagione alla grande in campionato e in Europa, ma Marco Parolo resta con i piedi per terra. "Per la Lazio lo scudetto è un'utopia, ma vogliamo dare fastidio a tutti - ha piegato il centrocampista biancoceleste -. L'obiettivo Europa è il primo e sul 4° posto ci stiamo facendo la bocca...". "I risultati ci stanno dando ragione, stiamo costruendo qualcosa di importante, speriamo di continuare così", ha aggiunto.

Reduce dalla bella doppietta col Sassuolo, Parolo si gusta il momento magico, applaudendo anche il compagno di squadra e di Nazionale Immobile: "Ciro è in grande forma, è forte, vede benissimo la porta. Alla Lazio ha trovato piena fiducia, si sente apprezzato da tutti. È una pedina importante e io sono felice di godermelo".

Ora però la testa è concentrata sui due prossimi impegni con la maglia dell'Italia. "Tanti centrocampisti infortunati? Purtroppo ogni tanto capita che venga colpito un singolo reparto, alla Lazio ad esempio si sono fatti male i difensori - ha spiegato Parolo -. Speriamo che non succeda più, bisogna cercare di essere positivi". "La sconfitta con la Spagna è servita ad analizzare gli errori commessi - ha aggiunto il giocatore della Lazio - l'obiettivo come sempre è migliorare e qualificarci. Andare al Mondiale è un obbligo per noi, non andarci come hanno detto tutti sarebbe una catastrofe".

TAGS:
Lazio
Parolo

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X