Lazio, Inzaghi: "Contava vincere"

Il tecnico biancoceleste dopo la vittoria sul Chievo: "Concesso troppo nel primo tempo"

  • A
  • A
  • A

E' stato il primo a travolgere Milinkovic-Savic dopo il gol vittoria firmato all'89' contro il Chievo. Simone Inzaghi si gode il primo successo in campionato: "Era importante vincere: sapevamo che non sarebbe stato semplice e infatti non lo è stato" ha ammesso il tecnico della Lazio a Premium Sport. Sul mercato: "Dovremo sostituire Hoedt. Keita? Dovesse andare via dovremo trovare qualcuno che davanti ci dia un grosso contributo".

"Nella ripresa abbiamo reagito e siamo riusciti a conquistare i tre punti" ha detto Inzaghi commentando la vittoria di Verona arrivata all'ultimo respiro. Inevitabile parlare del mercato ancora aperto: "La società sa che abbiamo perso un giocatore importante dietro, che era Hoedt, e dovremo sostituirlo. E dovremo vedere come si risolverà la situazione Keita, perché se dovesse andare via dovremo trovare qualcuno che davanti ci dia un grosso contributo. Prima si risolve la sua questione, meglio sarà per tutti: molto probabilmente uscirà e dovremo sostituirlo, perché quest'anno avremo bisogno di più rotazioni rispetto all'anno scorso".

Chiusura su Immobile, attaccante della Nazionale con Belotti, in attesa di sfidare la Spagna: "Sono due grandi giocatori, io mi tengo Ciro: da quando è arrivato sta facendo tanto per la Lazio. Mister Ventura saprà scegliere nel migliore dei modi". 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments