PAROLA DI EX

Marchisio: "La Juventus resta la squadra da battere ma ci sarà equilibrio sino alla fine"

L'ex centrocampista: "Scudetto più interessante e combattuto rispetto agli anni scorsi"

  • A
  • A
  • A

"La Juventus è ancora la squadra da battere, ma quest'anno rispetto agli ultimi anni il campionato è più interessante e combattuto. In pochi punti abbiamo tante squadre, anche a causa del Covid che costringe a giocare tutte queste partite ravvicinate. C'è un equilibrio che durerà secondo me fino alla fine del campionato". È questo lo scenario ipotizzato da Claudio Marchisio, ex centrocampista bianconero, durante un evento a Torino.

marchisio
instagram

All'interno di questo dialogo, l'ex giocatore della Juventus ha parlato anche degli sforzi fatti per arrivare ad essere un atleta di alto livello: "La passione supera tutto quanto e ti aiuta a raggiungere gli obiettivi. Quando si parla di sacrificio, questo non parte soltanto da noi. Nel mio caso, è infatti nato dai miei genitori, da mia mamma che ogni giorno mi portava ad allenarmi da Andezeno a Torino, per permettermi di coltivare la mia passione".

Marchisio ha poi raccontato anche l'attenzione alla dieta, fondamentale per un atleta: "Negli ultimi anni, oltre a un'informazione più mirata, sono subentrate figure come il nutrizionista. Anche l'alimentazione fatta in un certo modo aiuta a migliorare le prestazioni. Noi dovevamo mangiare determinati alimenti a determinati orari. La pizza? Di regola dopo la partita non si mangiava" le parole a "Le cose che abbiamo in comune", format proposto da Terra Madre Salone del Gusto 2020, che mette attorno a un tavolo virtuale donne e uomini dello spettacolo e dello sport con cuochi, produttori e allevatori, online su YouTube ogni lunedì ore 18.30.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments