Caso Ronaldo, comunicato del Real: "Sul club notizie completamente false"

Sul sito dei Blancos si smentisce categoricamente che il club abbia fatto pressioni sul portoghese

  • A
  • A
  • A

Continua a far molto dicutere il caso relativo a Cristiano Ronaldo, accusato di un presunto stupro risalente al 2009 dalla modella statunitense Kathryn Mayorga. Se da un lato il 'der Spiegel' sostiene di essere in possesso di "centinaia di documenti" a sostegno di quanto riportato negli ultimi giorni, dall'altro il Real Madrid smentisce categoricamente di aver giocato un ruolo importante nel presunto accordo extragiudiziale firmato dal portoghese e dalla donna, come aveva riportato la stampa portoghese.

"Il Real Madrid CF - si legge sul sito ufficiale del club spagnolo - annuncia di aver intrapreso un'azione legale contro il quotidiano portoghese Correio da Manhã per la pubblicazione di un'informazione completamente falsa che tenta di danneggiare seriamente l'immagine del nostro club. Il Real Madrid non era a conoscenza del fatto riferito dal quotidiano relativo al giocatore Cristiano Ronaldo e, quindi, non poteva esercitare alcuna azione su qualcosa che assolutamente non sapeva. Il Real Madrid ha richiesto una rettifica totale da parte del quotidiano prima citato".

Il comunicato dei Blancos si riferisce in particolare a quanto pubblicato dal quotidiano portoghese 'Correio da Manha', secondo cui il Real avrebbe spinto CR7, che non era affatto d'accordo, ad accordarsi con la modella americana per non screditare l'immagine del club. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments