COPPA ITALIA

Allegri da Mattarella: "Valori sport siano sempre stimolo per migliorarsi"

Il tecnico bianconero al Quirinale: "Che lo spirito di squadra che ci guiderà domani possa essere solo in minima parte fonte di ispirazione per tutti"

  • A
  • A
  • A

"È un onore per me e la Juventus essere presente in questa sala dinanzi a lei, un luogo che rappresenta insieme alla sua figura il cuore della nostra Repubblica. La Repubblica riconosce il valore educativo e sociale dei promozione del benessere psicofisico mediante l'attività sportiva in tutte le sue forme: così l'articolo 33 della Costituzione italiana che dal settembre dello scorso anno riconosce la centralità dello sport e dei suoi valori nella nostra quotidianità". Così l'allenatore della Juventus Massimiliano Allegri nel corso del suo discorso dinanzi al presidente della Repubblica Sergio Mattarella al Quirinale, alla vigilia della finale di Coppa Italia. "A nome di tali valori, a cui sono estremamente legato e che considero l'essenza del mestiere che svolgiamo, siamo qui alla vigilia della finale di Coppa Italia. Con l'orgoglio e l'onore di giocare e conquistare un trofeo che omaggia il nostro splendido Paese. Una coppa che è anche ricca di significato, di rimandi storici, una finale che come la Juventus ci apprestiamo a disputare per la 22esima volta consolidando il nostro record", ha aggiunto.

Vedi anche Juventus, la missione di Chiesa: prima la Coppa Italia poi il rinnovo juventus Juventus, la missione di Chiesa: prima la Coppa Italia poi il rinnovo "Siamo qui, alla sua presenza, insieme ai nostri avversari, per rappresentare l'unicità dello sport e il calcio in questa occasione, per sapere unire la passione dei tifosi. Mi permetta di condividere con lei e i nostri avversari una breve riflessione legata alla mia esperienza da allenatore in questi anni e all'insegnamento quotidiano ricevuto dai miei giocatori. La consapevolezza che nel processo di crescita di una squadra ci sono due elemento essenziali: la forza del gruppo e la voglia di raggiungere insieme obiettivi condivisi anche di fronte alle difficoltà. Come amo ripetere spesso ai ragazzi che indossano la maglia della Juventus - ha proseguito Allegri - sono fondamentali la dedizione costante al raggiungimento degli obiettivi, il lavoro quotidiano fatto di tanti sacrifici e voglia di migliorare. Dando tutto quello che abbiamo ottenendo il massimo senza troppe parole e clamori, ma con molta concretezza. Desidero esprimere l'auspicio che lo spirito di squadra che ci guiderà domani possa essere solo in minima parte fonte di ispirazione per tutti i colori che vedono nei valori dello sport lo stimolo per vivere giorno dopo giorno per migliorarsi. Le auguro di continuare a lungo la sua opera di dedizione alla nostra Repubblica e ai valori che essa rappresenta". "Condivido con tutti i presenti che l'evento di domani sera allo stadio Olimpico sia l'occasione per ribadire ancora una volta la passione, la magia e l'emozione del gioco del calcio", ha concluso.

Vedi anche Coppa Italia, finale dalla produzione tv da record in esclusiva su Mediaset Coppa Italia Coppa Italia, finale dalla produzione tv da record in esclusiva su Mediaset

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti