Moratti alle Iene: "Forza Juve. Vorrei Sarri per l'Inter"

L'ex presidente nerazzurro: "Non guferò contro i bianconeri. Aspettiamo e poi vediamo..."

  • A
  • A
  • A

Con la Juve in corsa su tutti i fronti, gli inviati de "Le Iene" hanno intercettato Massimo Moratti per assicurarsi che l'ex presidente nerazzurro non guferà contro i bianconeri. E l'ex patron dell'Inter è stato al gioco. "Non tiferò contro i bianconeri il 3 giugno, non guarderò la parita - ha spiegato -. Forza Juve (ridendo). Se vincono il Triplete anche loro, mica ci tolgono il nostro...". Poi una battuta sul toto allenatori dell'Inter: "Io vorrei Sarri".

Raggiunto da Stefano Corti e Alessandro Onnis per il suo 72mo compleanno, Moratti ha ricevuto in regalo dagli inviati delle Iene alcuni regali, tra cui anche una maglia della Juve. L'ex numero uno nerazzurro ha accettato il presente, parlando anche della possibilità che la Juve vinca scudetto, Coppa Italia e Champison, impresa riuscita finora soltanto all'Inter. "Triplete alla Juve? Lo vince un altro, non è che lo perdiamo noi - ha spiegato Moratti -. Nella vita può capitare anche agli altri di avere gli stessi tipi di successi. Aspettiamo e poi vediamo...". A scanso di equivoci, comunque, l'ex patron nerazzurro il 3 giugno non guarderà la finale di Cardiff: "Non guferò. Non la vedrò forse, perché sono via. Aspetterò il risultato".
Quanto invece all'Inter, Moratti ha le idee chiare su chi dovrebbe guidare la squadra la prossima stagione. Tra i tanti nomi fatti per la panchina nerazzurra, l'ex presidente ha infatti un candidato preferito: Maurizio Sarri. "Conte, Spalletti o Simeone? - ha dichiarato -. Mi piacerebbe Sarri, lo vedrei bene sulla panchina dell'Inter". 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments