TRA CAMPO E MERCATO

L'Inter si sente al sicuro per Tonali: Marotta ha il sì del giocatore

Oggi intanto in Germania esami per Sanchez: si spera di averlo per l'eventuale finale

  • A
  • A
  • A

Milan e Juve non spaventano l'Inter: il club nerazzurro non teme infatti ripensamenti da parte di Tonali e conta di chiudere con il Brescia subito dopo la campagna europea. Beppe Marotta, amministratore delegato nerazzurro, ha già da tempo raggiunto un accordo con il centrocampista biancazzurro che, attualmente in vacanza, ha confermato al suo manager, l'avvocato Bozzo, di non voler prendere in considerazione altre ipotesi. D'altra parte, al di là di un reale interessamento delle scorse settimane del Psg, né Milan nè Juve , alle prese con altri questioni di mercato, hanno realmente provato a scavalcare i nerazzurri. Per Tonali, l'Inter ha pronto un contratto di cinque anni con un ingaggio da tre milioni e mezzo a stagione (compresi i bonus). L’offerta che Marotta è pronto a recapitare al presidente del Brescia Cellino è simile a quella che un anno fa permise di portare Barella a Milano: prestito oneroso di 10 milioni con obbligo fissato a 25 mln da versare nell’estate del 2021.

Sul fronte campo, in una giornata di riposo concessa da Conte alla squadra nel ritiro di Dusseldorf, in attesa di riprendere gli allenamenti in vista della semifinale di Europa League di lunedì prossimo contro lo Shakhtar, si attendono notizie sulle condizioni di Alexis Sanchez, alle prese con un risentimento ai flessori della gamba destra rimediato nel match contro il Leverkusen. Il cileno si sottoporrà oggi ad accertamenti clinici: da escludere un suo possibile impiego contro gli ucraini, si punta nel migliore dei casi ad averlo in panchina per l'eventuale finale, 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments