L'ANALISI

Juve-Inter, Conte: "Perdere deve sempre farci rosicare"

Il tecnico nerazzurro: "Ho visto miglioramenti, bisogna continuare così: testa bassa e pedalare"

  • A
  • A
  • A

La sconfitta ai rigori lascia il tempo che trova. Antonio Conte può trarre indicazioni positive dal primo derby d'Italia della stagione. Perché l'Inter per 45 minuti ha mostrato già una solidità da squadra e, aspettando che il mercato regali gli attesi rinforzi in attacco, è già tanta roba.

"Penso che ci siano stati dei miglioramenti rispetto alla prima partita che abbiamo giocato contro il Lugano - spiega Conte a Inter Tv -. Dopo quella con lo United, penso che la squadra sia migliorata sotto tanti punti di vista. L'importante è che l'intensità entri nella testa dei calciatori: abbiamo bisogno di giocare un calcio intenso e andare a pressare; quando abbiamo la palla, cerchiamo di proporre le nostre idee".

"Dal mio punto di vista, devo ritenermi molto contento perché ho un gruppo di calciatori che mi ha dato grandissima disponibilità. Detto questo, abbiamo perso ai rigori. E diciamo che perdere ci deve portare sempre a rosicare, anche se ai rigori e in una partita amichevole. Dobbiamo avere questo sentimento, noi, lo staff tecnico e i dirigenti. La sconfitta ci deve far rosicare".

"Ci sono stati dei movimenti importanti, inizia a intravedersi un'identità, il nostro modo di stare in campo. Dobbiamo continuare su questa strada: testa bassa e pedalare, come dico sempre. C'è tanto da lavorare". 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments